Pagina 1 di 1

[FICTION] Pietro Sermonti torna ad "Un medico in famiglia"

MessaggioInviato: 31/07/2008, 12:31
di xello
Immagine


Pietro Sermonti è tornato a battere cassa. Sembrano passati secoli dall’emancipazione di nicchia, tra il flop di SuperSenior e il tiepido riscontro de La moglie cinese. E sembra ormai non bastargli più il capitolo radical-chic, dopo due stagioni di Boris tanto conclamate dalla critica eppure relegate all’elite satellitare. Lo stesso attore, in una recente intervista al Sorrisi e Canzoni Tv, iniziava a manifestare una certa insoddisfazione verso le “catacombe satellitari”, dando i primi segni di cedimento.

Detto, fatto. Nella prossima stagione Sermonti concilierà la parodia Stanis con la rediviva opportunità di irrigimentarsi nella fiction tradizionale. La novità che lo attende sulla tv generalista è Un amore di strega, il tv movie prodotto da Edwige Fenech per Mediaset con protagonista Alessia Marcuzzi. Un prodotto che si preannuncia leggero leggero e in cui il nostro confida di tirar fuori la sua vena più surreale:

“Finalmente ci si è convinti che anche un attore alto e con gli occhi verdi può far ridere”.

Ma il vero ritorno alle origini è quello che lo rivedrà presto sul set di Un Medico in Famiglia, fiction da lui tanto vituperata perché fonte di stress e di appiattimento artistico. Ora rivela alla stampa di aver trovato un nuovo entusiasmo, perché si tratta dell’ultima serie (dicono sempre così) e si riunirà tutto il cast. Persino il suo indimenticato Guido Zanin - ci tiene a sottolineare - avrà un percorso di crescita nuovo, più intimistico. Una cosa è certa: dopo aver giocato allo sfottò del medico seriale - ed essere in procinto di rifarlo in Boris 3 - sarà difficile prenderlo sul serio.

Fonte: Tvblog