Non sei registrato? Registrati subito cliccando QUI! E utilizza tutte le funzionalita' del sito!

Vai in Basso alla Pagina

Passa al contenuto


Bakeca.it Google
  • Ultime dal forum
Per visualizzare le 'Ultime dal forum' devi essere iscritto al forum..

L'Isola dei famosi 6

Spazio per i reality show in onda

Re: Aspettando l'Isola dei famosi 6

Messaggiodi xello » 06/09/2008, 18:53

Isola dei Famosi 6 - Da Molveno parlano per TvBlog Wladimir Luxuria e Massimo Ciavarro

Immagine


Proseguiamo, direttamente da Molveno, con le nostre interviste realizzate ai naufraghi vip de L’Isola dei Famosi 6. Oggi è la volta di Wladimir Luxuria e Massimo Ciavarro. Cominciamo da Luxuria, l’ex parlamentare che si cimenta in questa avventura senza grandi timori come lei stessa ci conferma.

Come affronti questa esperienza particolare all’Isola dei Famosi?

“Siamo un gruppo molto assortito, proveniamo da esperienze diverse. Cercherò di essere me stessa e di non prevaricare sugli altri. Sarà soprattutto gioco e divertimento.”

Hai qualche concorrente preferito o col quale hai già più feeling rispetto ad altri?

“Non ho preferiti. Sono tutti allo stesso piano. Tra l’altro ci hanno fatto dormire non da soli in un lettone, ma insieme a qualcuno e stamattina, l’idea di svegliarmi e di dire buongiorno ad una ragazza mi ha fatto tornare in mente il passato quando stavo con mia sorella. Sembra un flashback infantile e la cosa è decisamente gradevole.”

Hai qualche timore in vista della partenza per l’Honduras?

“Non mi fa paura niente per il momento, mi lascerò tutto alle spalle. Vivrò con la voglia di scoprire gli altri e me stessa. Molti dicono che questo sia un viaggio per trovare se stessi, io spero di non ritrovarmi sparsa. Ricordando sempre che questo è un gioco e come tale deve essere vissuto. Da parte di tutti.”

Cosa porterai con te nell’Isola?

“Porterò le pinzette e una collana per la mia meditazione buddista“.

Affronti questa nuova esperienza e sicuramente non sarà facile. Pensi che avrai difficoltà a rapportarti al gioco?

“Ho sempre dovuto affrontare difficoltà, sin da quando ero all’Università. Poi, quando sono arrivata in Parlamento ho capito che mi mancava una cultura giuridica e ho dovuto lavorare molto per potermi mettere alla pari. Non mi fa paura rimboccarmi le maniche e lo farò anche all’Isola. Si tratta di due esperienze diverse comunque, ce la farò“.

Si è parlato di possibili liti che potrebbero avvenire sull’Isola con Lago (che a sua volta ha smentito a noi di aver discusso con te). Tu che ne pensi?

“Credo sia difficile confezionare un copione prima di arrivare lì e anzi, ci tengo a ribadire che non esiste nessuna indicazione da parte degli autori. E’ impossibile quindi pensare adesso a cosa succederà. Spero di aver visto più risse in Parlamento la scorsa legislatura che in questa edizione dell’Isola dei Famosi.”

C’è qualcosa che ti sei ripromessa di non fare durante la tua permanenza in Honduras?

“Non prenderò porzioni maggiori quindi rispetterò l’equità (il comunismo), non inveirò verso i più deboli e cercherò di mantenere la calma nonostante la mia impulsività“.

La seconda intervista odierna è dedicata al favorito di questa edizione, l’attore Massimo Ciavarro che, dopo il clamore dei film cult anni ‘80 come Chewingum è recentemente riapparso sulle scene grazie alla partecipazione in alcune fiction. Con l’Isola tenta anche un rilancio professionale.

Recentemente hai rilasciato un’intervista dove hai dichiarato che la cosa peggiore per un attore è quella di andare al bancomat e avere difficoltà a prelevare. Cosa intendevi dire?

“Nel nostro mondo senza soldi non sopravvivi. Ci tengo a chiarire che quella dichiarazione è stata fatta in seguito ad una domanda che mi chiedeva se la motivazione di andare all’Isola fosse per soldi. Ho così risposto per le rime ad una provocazione. Chi dice che i soldi non siano importanti dice un’assurdità. Lo so, sembrerà banale questo discorso ma senza una sicurezza economica come in tutte le cose, anche nel nostro mondo non si va avanti.”

Hai il fisique du role da Robinson Crusoe, tutti ti danno per vincente o quantomeno finalista, tu come ti vedi?

“E’ un gioco, trovo che stiamo già giocando adesso rispetto a coloro che si fanno un mazzo dalla mattina alla sera per portare a casa tanto basta per vivere. Siamo dei privilegiati, io non storco la bocca sui reality e questo è uno dei pochi che ha un senso. Esiste anche altro è vero, ma facciamo rilassare il pubblico anche con questi giochi che non sono affatto diseducativi. Qui non si vincono milioni di euro senza fare niente. Sono convinto di aver fatto un’ottima scelta.”

Ti aspetti la presenza di Eleonora Giorgi in studio? Come reagiresti in quel caso?

“Normalmente, ci sentiamo tutti i giorni con Eleonora, è la madre dei miei figli. Non ci sarebbe alcun problema se mi trovassi Eleonora in studio. Anzi, credo mi divertirei a vedere la mia e la sua reazione.”

Dopo l’isola ti aspetti più film o scatti da sex symbol?

“Non credo di avere più l’età per scatti da sex symbol, non so cosa mi aspetti dopo il reality. Potrebbe esserci qualche proposta di fiction come ho fatto recentemente con Questa è la mia terra per esempio.”

In che ruolo ti vedresti nelle fiction?

“Avendo recitato poco nel ruolo di poliziotto se non in Valeria Medico Legale con Claudia Koll dove interpretavo il fotografo della scientifica, mi vedrei bene in un bel ruolo di azione alla Distretto di Polizia.”

Se dovessi vincere cosa faresti di particolare come prima cosa?

“Non riesco a pensare ad una cosa diversa dalla vita che faccio ora. Sarei contento di vincere perchè darei il 50% del premio ad un Ente che si è contraddistinto per la propria attività e che ho già scelto. Vincere in questo gioco poi ha un valore simbolico perchè non si tratta poi di queste grandi cifre se consideriamo pure le tasse che vengono applicate sul premio.”

Fonte: Tvblog
Avatar utente
xello
Amministratore
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: 05/06/2008, 15:26
Località: Napoli


Re: Aspettando l'Isola dei famosi 6

Messaggiodi xello » 08/09/2008, 13:32

LE SCHEDE DEI FAMOSI- FLAVIA VENTO

Immagine



Sesta delle dieci puntate alla scoperta dei concorrenti de L'isola dei famosi, la cui sesta edizione partirà lunedì prossimo su Raidue. Il naufrago di cui ci occupiamo è Flavia Vento, romana, 31 anni, single, showgirl (tutti la ricordano come valletta "sotto il tavolo" di Libero) e attrice nonché aspirante politica. Per tre giorni, nel 2004, aveva partecipato al reality La Fattoria.
Al Tv Sorrisi & Canzoni ha dichiarato: "Vorrei fare la delegata per gli animali, meglio con un governo di destra. Faccio l'Isola per dimostrare che non sono una scema: sono una solare, che ride, ma anche una che fa e che pensa. Non sarà un'avventura facile, io ho paura dei ragni e sono ipocondriaca. Per me vincono Ciavarro o Tumiotto che c'hanno il fisico. Per darmi forza pregherò e terrò con me le foto dei miei tre cani. Porto anche bikini, mutande di cotone, pareo, cerata, sandaletti di gomma".
A Il Giornale ha aggiunto: "Io scomparsa? Non è vero. Ho fatto un sacco di cose, sono stata a Porta a porta e poi ospite fissa da Gene Gnocchi ad Artù. Sono stata a Buona Domenica e a Domenica In. In tv ho fatto fiction e ho presentato programmi. Ho inciso un singolo, ma la carriera l'ho iniziata come modella. Mi sono soltanto iscritta a Scienze politiche. Dopo due o tre esami mi sono accorta che non mi andava più di studiare. A La Fattoria mi faceva schifo tutto. Non mi piacevano gli altri concorrenti e gli animali maltrattati, tipo i cani legati alla catena. Credevo fosse un programma carino, invece ho trovato il massimo del trash. Così ho salutato la compagnia, mica avevo bisogno dei loro soldi. Invidio il seno di Belen e le gambe di Veridiana. Scommetterei su Tumiotto, il nuotatore. Mi sembra nel suo elemento. Stavolta non credo che mi butteranno fuori subito. Non voglio vincere, mi basta durare due settimane. Se poi mi stufo, anche meno".
A Libero ha sottolineato: "A sinistra hanno fatto una figuraccia... io ero della Margherita ma adesso non c'è più. Ora voto a destra... purtroppo. Non ho alcuna intenzione di fidanzarmi sull'Isola. Sono beatamente single da 4 mesi. Non farei mai più un calendario nuda. Dovrò trovare un marito e un marito mica lo trovi se fai i calendari".

Fonte: Realityshow
Avatar utente
xello
Amministratore
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: 05/06/2008, 15:26
Località: Napoli


Re: Aspettando l'Isola dei famosi 6

Messaggiodi xello » 08/09/2008, 19:26

ASPETTANDO L’ISOLA DEI FAMOSI 6: PARLA L’INVIATO FILIPPO MAGNINI, LA NUOVA SCOMMESSA DELLA TALENT SCOUT SIMONA VENTURA.


Immagine


Ventisei anni, 1 metro e 87 di altezza, nuotatore di fama mondiale, specialista nello stile libero, segno zodiacale acquario. E’ questo l’identikit del nuovo inviato dell’Isola dei famosi 6: Filippo Magnini. Reduce dalla poco fortunata esperienza olimpica, da lunedì prossimo sarà il caronte dei naufraghi in Honduras.

Dopo aver lanciato (e salvato dalla carriera musicale in caduta libera) Francesco Facchinetti, che da inviato, nel giro di pochi mesi, si è ritrovato conduttore del programma di punta della scorsa primavera di Rai2, X Factor, Simona Ventura e la produzione scommettono ora su Filippo Magnini. Ancora un ragazzo giovane, ma che stavolta non ha niente a che fare con il mondo dello spettacolo. Perlomeno l’ex dj Francesco proveniva dal mondo della radio, invece per Magnini si tratta della prima volta assoluta di fronte alle telecamere di un programma così famoso e importante come l’Isola. Ma la Mona si trova ormai bene nelle vesti di talent scout e dopo aver lanciato Facchinetti e Giusy Ferreri, ora ci prova con Magnini, televisivamente parlando, s’intende.

Durante il ritiro dei naufraghi a Molveno (resoconto e galleria fotografica qui), dopo Simona Ventura, Vladimir Luxuria e Flavia Vento, abbiamo incontrato Filippo e abbiamo fatto due chiacchere con lui. Innanzitutto gli abbiamo chiesto se è stata Simona a contattarlo per il ruolo di inviato: “non è stata direttamente Simona a contattarmi, ma è stato fortemente voluto da lei“. Infatti la stessa Simona ci aveva raccontato (qui) che Filo (così lo chiamano i suoi fans) è una sua grande scommessa.

Filippo arriva al ruolo d’inviato dopo Marco Mazzocchi, Massimo Caputi (seconda e terza edizione), Paolo Brosio e Facchinetti. Quale sarà il valore aggiunto rispetto ai precedenti inviati?

“Proprio il fatto che sono uno sportivo. Lo sport è una scuola di vita importante, è segno di positività. Porterò in tv un esempio dello sport pulito. Poi sono anche un ragazzo solare, simpatico e spigliato. Spero che il pubblico possa capirmi al meglio“.

In questi ultimi anni, si sta consolidando il connubio sportivi e televisione. Cosa ne pensa Filippo? “E’ una bella cosa, e giusta. Si possono fare bene entrambe le cose. Personalmente mi sono saputo muovere bene anche in occasioni televisive“.

Però la sua collega Federica Pellegrini ha rifiutato di far parte al reality La talpa. “Federica ha rifiutato - ci racconta Filippo - perchè sarebbe stata una concorrente. Anch’io avrei rifiutato; ho accettato invece il ruolo di inviato perchè ho la possibilità di allenarmi, in modo da non compromettere il mio futuro nel nuoto.

Fonte: DavideMaggio
Avatar utente
xello
Amministratore
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: 05/06/2008, 15:26
Località: Napoli


Re: Aspettando l'Isola dei famosi 6

Messaggiodi xello » 09/09/2008, 13:34

LE SCHEDE DEI FAMOSI- GIUCAS CASELLA

Immagine


Settima delle dieci puntate alla scoperta dei concorrenti de L'isola dei famosi, la cui sesta edizione partirà lunedì prossimo su Raidue. Il naufrago di cui ci occupiamo è Giucas Casella, palermitano, 58 anni, un reality all'attivo (Il Ristorante di Raiuno), è il paragnosta del "Quando lo dico io" (celebri i suoi tentativi di ipnosi o di passaggio sui carboni ardenti durante Domenica In).
Al Tv Sorrisi & Canzoni ha dichiarato: "Per partire ho dovuto convincere mio figlio James, perché voleva che restassi a casa. Io ci tenevo, sia per non essere scortese con la Ventura, che me l'ha proposto, sia per testare la mia forza di volontà, le mie energie. Avrò l'occasione per ipnotizzare Simona: ci ho già provato a Quelli che il calcio e... ma lei rideva sempre. Per le prove non ho paura, ho fatto qualsiasi tipo di esperimento, sotto terra, nel ghiaccio, sui carboni ardenti. Ho una sola fobia: i topi".
A Vero ha aggiunto: "Caratterialmente non sono affatto un calcolatore, però cercherò di mantenere la calma e di fare da paciere qualora si dovessero creare delle situazioni spiacevoli. Con la mia esperienza e la mia forza di volontà ipnotica, insomma, tenterò di addormentarli tutti, così starei tranquillo. La fame? Non so come reagirò. Poichè la fame può far perdere certi poteri questa è veramente la cosa che mi spaventerebbe di più. Se non mangio perdo energie e tutte le capacità. Molti potrebbero pensare che io avrò dei vantaggi partecipando allo show, invece non è così. Dell'ultima edizione ho apprezzato molto Alessandro Cecchi Paone. Mentre gli altri cedevano psicologicamente lui era sempre lucido e vigile. Si dava poco da fare ma non si lamentava mai. E poi è stato molto altruista. Ho ammirato anche Giada De Blanc perchè è stata veramente coraggiosa. Ha fatto una bella figura pure Carmen Russo mentre Al Bano mi ha deluso perchè se ne è andato dall'Isola. Non ha lasciato nessun segno, è stata una delusione".
A Il Giornale ha sottolineato: "Mi diverto a fare quello che faccio. Posso capire che ci siano molti scettici circa i miei poteri, ma ben vengano perché attirano l'attenzione sul mio operato. Poi in tv può sembrare tutta una combine, mentre nelle convention dal vivo si capisce che è tutto vero. Cosa porterò in Honduras? Non uso il rimmel, se non per esigenze di scena, per rendere lo sguardo più profondo. Ma se mi fanno portare la tintura per capelli gliene sarei grato. In aggiunta alla fede di mia mamma, una collanina che mi ricorda una persona cara e qualcosa che appartiene a mio figlio".

Fonte: Realityshow
Avatar utente
xello
Amministratore
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: 05/06/2008, 15:26
Località: Napoli


Re: Aspettando l'Isola dei famosi 6

Messaggiodi xello » 09/09/2008, 19:51

Torna l'Isola: segreti i non vip
Ventura: sono entusiasta come sempre


Immagine


Ripartono i naufraghi dell'Isola dei Famosi, il reality di Raidue, in onda alle 21, dal 15 settembre al primo dicembre. Si sfideranno diciotto concorrenti tra cui 10 vip, i cui nomi si conoscono da tempo; segreti invece fino all'ultimo quelli degli otto naufraghi scelti tra la gente comune. Presentata a Milano la sesta edizione dell'Isola dei Famosi, prodotta in collaborazione con Magnolia, sarà condotta anche quest'anno da Simona Ventura che fin dagli esordi ne è anche coautrice.

''Gli altri anni arrivavamo alla vigilia con l'acqua alla gola - ha detto Simona Ventura - quest'anno invece è tutto già pronto, io come al solito sono comunque molto entusiasta''. Alla presentazione anche il direttore di Raidue, Antonio Marano. ''Questo è un programma che tutti gli anni ricomincia da capo - ha detto -, non è un seguito, è un vero reality, non è una finzione come si continua a dire perché anche i reality se fatti in modo professionale, con i giusti autori, e con la lealtà verso il pubblico, sono programmi seri''.

Luxuria sull'isola indosserà sempre un pareo sopra il costume. ''L'ha chiesto lei - racconta ancora Simona Ventura - Nessuno le ha imposto nulla e comunque io l'ho voluta perché è un politico e perché quest'anno vorrei che si parlasse anche di tanti problemi sociali''. Problemi che i naufraghi non vip si porteranno dietro con i bagagli: come il concorrente con 4 figli, quello che vive ancora con mamma, il laureato costretto a un lavoro ingrato, lo studente che staziona in università da 20 anni. Per il momento si sa solo che il più anziano ha 55 anni e il più giovane 21, sette sono italiani e uno arriva dalla Siberia, in totale spendono 300 euro al mese in banane.

''Terremo i loro nomi segreti fino all'ultimo non vogliamo che ai vip arrivi qualche informazione di cui poi si potrebbero servire sull'isola - ha spiegato Simona, tailleur pantaloni Armani grigio con camicia da smoking e cintura gioiello, conduttrice dalla prima edizione. La partenza per l'Honduras è infatti prevista per giovedì.

I dieci volti noti al pubblico sono (le professioni sono indicate dallo staff del programma): Antonio Cabrini (allenatore), Giucas Casella (ipnotizzatore mentalista), Massimo Ciavarro (attore, produttore, agricoltore), Giuseppe Lago (imprenditore), Leonardo Tumiotto (nuotatore, imprenditore), Michi Gioia (imprenditrice, scrittrice giornalista), Vladimir Luxuria (artista ex parlamentare), Veridiana Mallmann (modella), Belen Rodriguez (showgirl), Flavia Vento (attrice).
Inviato sull'Isola, con la quale tutti i giorni si collegherà anche Sky Vivo alle 16, Filippo Magnini, campione di nuoto. ''L'ho scelto per intuito come faccio sempre - ha spiegato Simona - siamo subito entrati in sintonia''. Le regole del gioco non cambieranno, ma come ha detto Giorgio Gori amministratore delegato di Magnolia che produce il programma, i concorrenti troveranno disseminati sull'isola molti imprevisti e ostacoli da superare. Anche il kit del naufrago non è cambiato: due ricambi, gli articoli per l'igiene intima (preservativi compresi). Vietati orologi, cellulari, giornali, armi, alcol, tabacco, occhiali da sole, giochi e passatempo.

Fonte: Tgcom
Avatar utente
xello
Amministratore
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: 05/06/2008, 15:26
Località: Napoli


Re: Aspettando l'Isola dei famosi 6

Messaggiodi xello » 10/09/2008, 10:06

Isola dei Famosi 6 - Marano "La concorrenza con Zelig? Mi spiace per loro. Il nostro competitor è per l'80% Canale 5"

Immagine


Antonio Marano, Simona Ventura, Giorgio Gori.

Tutto esaurito di posti ieri in Terrazza Martini per la presentazione ufficiale dell’Isola dei Famosi 6. A raccontare, poco a dir la verità per non svelare troppo prima della partenza, di cosa tratterà questo sesto capitolo del reality di Raidue, il direttore Antonio Marano, Simona Ventura e il presidente di Magnolia, Giorgio Gori, produttore.

Innanzitutto, la parola al direttore degli studi di Mecenate, Rosso Caputi. Veniamo a sapere che la scenografia dello studio è completamente rinnovata ad opera del Centro di Produzione di Milano. Lo studio raffigura una nave con la chiglia arenata sulla sabbia; la nave è il palcoscenico in cristallo è dotato di un ledwall e a prua dove c’è il pubblico si staglia una scala. Anche qui tecnologia: i gradini sono ricoperti da ledwall per mostrare lo scorrere dell’acqua di un ruscello mentre sopra la scala scorre acqua “vera”. Poppa della nave dominata da un grande ledwall che si aprirà per far entrare i concorrenti in studio.

La parola passa a Marano.

“Un’avventura cominciata sei anni fa. Ma chi c’era qui sei anni fa? Non è questa una fiction dove tu puoi inserire dei personaggi particolari per dare un indirizzo di parte; questa è un’avventura che quando la chiudi sai che dovrai iniziare a lavorare già per la prossima. Bisognerà trovare il casting di vip, di non famosi perchè è quella la scrittura del programma. Su questo programma abbiamo costruito l’identità della rete e di questo devo ringraziare tutti, da Magnolia e Giorgio, a Simona, alle troupe in Honduras e Italia. La novità di quest’anno? E’ sicuramente Simona che ogni anno sa riproporsi quando presenta qualcosa di nuovo. Anche l’inviato Filippo Magnini è opera sua (ormai Simona fa ufficialmente il mio talent-scout) come l’anno scorso con Facchinetti.”

Per il momento i non famosi non sono stati svelati poichè, siccome i vip partiranno per l’Honduras solo giovedì, non si doveva anticipare nulla loro riguardo le identità per non agevolarli troppo. Dalla cartella stampa sappiamo che saranno 8, 4 uomini e 4 donne. Età media 33 anni, il concorrente più anziano ha 55 anni mentre quello più giovane 21. Sette di loro lavorano, uno in ospedale, uno solo nel fine settimana. Tra le donne c’è un muratore poi c’è un laureato, uno che non sa mandare sms, 2 che studiano all’Università e due che hanno vinto concorsi di bellezza. 7 di loro sono italiani, uno proviene dalla Siberia. Ed ecco come vengono identificati gli 8:

- il mitraglia
- la super donna 7 giorni su 7
- la peperina del sud
- il provolone
- che caratterino!
- il bel lupetto di mare
- il bidello bizzarro
- la miss crocerossina

La parola passa ora a Simona Ventura che ci tiene a ribadire che quest’anno sull’Isola daranno spazio anche a problemi sociali.

Simona Ventura

“Sono entusiasta, soprattutto per la squadra di vip che abbiamo e che per anni abbiamo rincorso. Da anni cercavo un politico e ora c’è. Sono contenta soprattutto per i non famosi: l’anno scorso è stato un esperimento mentre quest’anno abbiamo cercato dei caratteri e delle persone che ci racconteranno tutti i giorni. Vorremmo riuscire a porre luce anche a determinati problemi sociali e nel nostro piccolo a risolverli. Si parlerà di problemi legati alla gestione della famiglia, cose che fanno parte del nostro quotidiano. I famosi sono una grandissima squadra e sono felice che facciano parte di questa sesta edizione. Speriamo sia bel tempo, sicuramente gli uragani non aiutano ma se ci sono anche quelli bello per lo spettacolo. Ho scelto Filippo Magnini perchè ho una grande sintonia con lui. Filippo incarna i valori veri dello sport: è un ragazzo simpatico ma quello che mi interessava far conoscere di lui era la simpatia, la voglia di battuta, la sua giovialità. L’ho avuto diverse volte ospite a Quelli che il Calcio e mi piacerebbe che anche lui facesse la stessa strada di Facchinetti, anche se in Honduras lui si allenerà per i Mondiali 2009 che si terranno a Roma e dove lui vuole ben figurare.”

Simona passa poi il microfono a Giorgio Gori.

“Ci hanno scritto per partecipare all’Isola 45.000 persone tra i non famosi; abbiamo fatto 10.000 provini da un quarto d’ora l’uno per sceglierne 8. Questa edizione avrà due peculiarità, innanzitutto la lotta di classe tra i famosi e non famosi e tra gli abbienti e meno abbienti. Inoltre avremo parecchie sorprese: non ci sarà più l’Ultima Spiaggia, ma dissemineremo il percorso dei concorrenti di imprevisti, accadimenti per spiazzarli. L’Isola non andrà solo su Raidue e su Sky ma andrà in onda anche su Rai4, la nuova tv della piattaforma del digitale terrestre Rai diretta da Carlo Freccero.”

La chiusura della conferenza a Marano, che lancia la “bomba” della giornata.

“Andiamo di lunedì e non per scelta, avendo la prima rete la Champions League non abbiamo potuto mantenere la collocazione dello scorso anno. I nostri palinsesti sono sempre non per scelta. Mi spiace per la controprogrammazione di Zelig. Mi spiace soprattutto per loro perchè perderanno me, mia moglie e le mie bambine visto che è un programma che abbiamo sempre seguito. Saremo in tanti telespettatori costretti a questa scelta non voluta ed è un peccato perchè sia Isola sia Zelig sono due programmi che contraddistinguono le rispettive identità di rete. Va detto poi che il nostro target è intermedio e l’80% della nostra programmazione va in sovrapposizione con Canale 5 e non con Italia 1 che è una rete più giovane.”

Insomma, ce ne sarà per tutti i gusti a partire da lunedì. Simona dice di tenere d’occhio sicuramente Luxuria ma anche Flavia Vento e Giucas Casella, ma anche Leonardo Tumiotto e le belle ragazze Veridiana e Belen. Riguardo a Luxuria, che indosserà un pareo in spiaggia per evitare qualsivoglia discorso sulla diversità. Appuntamento da lunedì 15 settembre in prima serata su Raidue.

Fonte: Tvblog
Avatar utente
xello
Amministratore
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: 05/06/2008, 15:26
Località: Napoli


Re: Aspettando l'Isola dei famosi 6

Messaggiodi xello » 10/09/2008, 12:24

LE SCHEDE DEI FAMOSI- GIUSEPPE LAGO

Immagine


Ottava delle dieci puntate alla scoperta dei concorrenti de L'isola dei famosi, la cui sesta edizione partirà lunedì prossimo su Raidue. Il naufrago di cui ci occupiamo è Giuseppe Lago, barese, 27 anni, imprenditore, ex tronista di Uomini e Donne ed ex concorrente di Vero amore (reality in cui mollò Francesca Morana per fidanzarsi con Erminia Castriota).
Al Tv Sorrisi & Canzoni ha dichiarato: "Ho sentito Maria De Filippi per dirle che mi avevano preso, ed era molto contenta. Lei mi ha creato e quindi mi sento in dovere di tenerla aggiornata. Conoscevo già lo staff dell'Isola, mi hanno chiamato e ovviamente ho accettato al volo, sia perché è un programma cult sia per la sfida del gioco. E poi sono single e nel cast ci sono delle ragazze stupende come Belen e la Velina. Per il dopo Isola non ho ancora deciso nulla, so che mi piacerebbe entrare in politica, anche se mi richiederebbe moltissimo tempo".
A Di Più ha aggiunto: "La cosa che più mi preoccupa è la mancanza di cibo. Io sono abituato a fare attività sportiva e dunque a mangiare tanto, anche cinque volte al giorno. Poi, guardando le passate edizioni del reality, ho visto che i ragazzi muscolosi sono quelli che deperiscono di più. Vorrei preparare il mio fisico agli stenti. Il flirt con Victoria Petroff? L'amore tra me e Erminia era già finito, ci eravamo lasciati. Altrimenti non avrei mai frequentato un'altra ragazza. E meno che mai alla luce del sole. Io e Erminia ci amavamo e facevamo progetti seri per il nostro futuro ma pure una unione salda può guastarsi nel breve volgere di qualche tempo. Lei è uscita dalla mia vita. Oggi volto pagina, ricomincio".
A Gente ha sottolineato: "Porterò sull'isola la foto di mia mamma Caterina, è scomparsa quando avevo 10 anni: mi dà una forza incredibile. E un pensiero va anche a papà Vittorio, che è un po' dispiaciuto perchè per un periodo saremo separati. Ma almeno lui mi potrà vedere, sarò io che non vedrò lui. Potrei innamorarmi, certo, se non arrivo già innamorato però...". Dopo aver collezionato una serie di fiamme è approdato nel porto sicuro di Elisabetta Caltagirone, dove sembra aver definitivamente attraccato.

Fonte: Realityshow
Avatar utente
xello
Amministratore
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: 05/06/2008, 15:26
Località: Napoli


Re: Aspettando l'Isola dei famosi 6

Messaggiodi xello » 11/09/2008, 10:39


Naufraghi, una valigia piena di....
Amori, relazioni e intrighi dell'Isola


Immagine


I naufraghi sono pronti a partire per l'Isola dei Famosi e già sono nell'aria amori, primi screzi, alleanze e strategie. Dalla coalizione contro Flavia Vento, alla relazione (non più tanto segreta) di Massimo Ciavarro con una svedese, dalle confessioni di Luxuria al baby amore di Michi Gioia, ecco cosa i concorrenti porteranno in valigia. Se per loro i prossimi mesi si preannunciano duri, non sarà una passeggiata nemmeno per Simona Ventura.

La bionda presentatrice sta vivendo un flirt con Silvio Sardi, ex di Lory del Santo, con cui è stata beccata a New York, in atteggiamenti molto teneri.

Simo per ora preferisce mantenere la bocca chiusa sul suo nuovo uomo, che produce e distribuisce film e documentari. Chi invece parla di lui è invece una ex isolana, Lory del Santo, che con Sardi è stata sposata. Da lui ha avuto un figlio, Devin, che oggi ha 15 anni. “Per me però è come se non fosse mai esistito” ha confessato Lory.

Innamorata più che mai invece Belen Rodriguez, che ha confessato di volere un figlio entro due anni dal suo compagno Marco Borriello. Chissà se la lontananza forzata di questi mesi rafforzerà la loro unione…Di certo avrà modo di sfogarsi con tante compagne di viaggio. A cominciare da Luxuria, che proprio nei giorni scorsi ha dichiarato di provare attrazione per gli uomini, ma di aver amato una donna, Sarah, oggi sposata.

E che dire di Massimo Ciavarro? Le isolane sono avvertite: il selvaggio del gruppo non è più single, come avevano detto. Accanto a lui è spuntata una bionda molto avvenente, una svedese di nome Claudia, 40 anni, con cui il protagonista di "Sapore di Sale" è stato paparazzato a Fiumicino e con cui sembra viva da tempo una relazione.

Amore a distanza anche per un'altra isolana, Michi Gioia: la scrittrice milanese, 60 anni dichiarati, lascerà a casa il suo giovanissimo fidanzato, Giuseppe Alvino, 37 anni, manager napoletano. E mentre lei se la dovrà vedere con fame e prove di resistenza, lui l’aspetterà fedele perché, come ha confessato a Chi, Michi lo appaga in tutti i sensi. A caccia dell’amore invece Giuseppe Lago e Leonardo Tumiotto, che pare abbiano già messo gli occhi addosso alla modella Veridiana Mallman.

Nel mirino invece è già finita Flavia Vento: la showgirl dovrà smaltire non solo i chili in più accumulati questa estate, ma anche entrare nelle grazie dei suoi compagni d’avventura, che pare la considerano la più litigiosa del gruppo.

Fonte: Vitadavips
Avatar utente
xello
Amministratore
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: 05/06/2008, 15:26
Località: Napoli


Re: Aspettando l'Isola dei famosi 6

Messaggiodi xello » 11/09/2008, 13:30

LE SCHEDE DEI FAMOSII- VERIDIANA MALLMANN

Immagine


Nona delle dieci puntate alla scoperta dei concorrenti de L'isola dei famosi, la cui sesta edizione partirà lunedì prossimo su Raidue. Il naufrago di cui ci occupiamo è Veridiana Mallmann, brasiliana di Rio Grande do Sul, 22 anni, modella e velina uscente di Striscia la notizia (ha preso il posto per cinque mesi di Thais Souza Wiggers).
Al Tv Sorrisi & Canzoni ha dichiarato: "Mi piace questa avventura ma non ne so niente, credo solo che Luxuria sia la più forte. Mi porterò un braccialetto di significato religioso, sono cattolica praticante. Mi mancheranno la mia famiglia e il cibo: io mangio tantissimo, per fortuna non ingrasso perché faccio molto sport, da ragazzina giocavo a calcio. Credo che starò bene perché amo da pazzi il mare, in un'altra vita ero sicuramente un pesce. Ma quello che voglio riuscire a fare laggiù è mostrare che non sono soltanto una velina semi-muta. Non sono fidanzata, chissà che sull'isola...".
A Chi ha aggiunto: "Anche se io vivo in Italia, Shirley negli Stati Uniti e Ana Paola in Brasile, sento le mie sorelle tutti i giorni. Ecco, a L'isola dei famosi, più che il cibo e le comodità, mi mancherà il contatto quotidiano con loro. Da piccola raccoglievo le uova, davo da mangiare agli animali e allevavo due cavalli. E di sera studiavo. Ho imparato il portoghese a scuola, alle elementari. Antonio Ricci mi ha raccomandato di essere me stessa, naturale. Dopo il reality vorrei continuare con la tv e studiare recitazione. I miei miti? Madonna e Kate Moss".

Fonte: Realityshow
Avatar utente
xello
Amministratore
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: 05/06/2008, 15:26
Località: Napoli


Re: Aspettando l'Isola dei famosi 6

Messaggiodi xello » 12/09/2008, 9:14

Luxuria, Annamaria, le pinze
Pronta a partire per l'Isola, l'ex onorevole si racconta in una lunga intervista verità. In cui svela, tra l'altro, che i suoi seni (seminuovi) hanno un nome. E dopo il reality, un libro di favole sui transgender
foto



Immagine


Da quando si è saputo della sua partecipazione all'Isola dei famosi su di lei sono uscite notizie di ogni genere. Da «mi sono prostituita» a «ho amato una donna». Lei, l'ex onorevole, ha le spalle larghe e in queste settimane ha incassato critiche e complimenti come niente fosse. In questa intervista parla a cuore aperto di se stessa, della sua vita, della politica e del reality di Simona Ventura. E ci anticipa una notizia: ha pronto un libro di fiabe sui trans.

Da quando è caduto governo a oggi quali sono stati i tuoi impegni?
Ho partecipato a diverse feste di Liberazione, a dibattiti che hanno avuto come argomento il tema dei diritti civili e sociali. Ero presente ai quattro gay pride che si sono tenuti in Italia: Roma, Biella, Catania e Bologna. Ho continuato a scrivere sul quotidiano Liberazione. Sono stata impegnata con lo spettacolo “Discarica”.

Il lavoro da parlamentare ti manca?
No perché io sono una persona che dice quello che pensa indipendentemente dal ruolo che ha. Quello che ho sempre fatto da semplice cittadina, parlando dal palco del Muccassassina (celebre locale di Roma, ndr.) o da quello del gay pride, o a tavola con i conoscenti, continuo a farlo dopo la sconfitta elettorale. Mi ero imposta due soli mandati, non pensavo comunque di invecchiare o farmi crescere la barba in parlamento, per cui visto che il secondo mandato non mi è andato bene, punto e basta.

Se ricapitasse non ti interesserebbe ricandidarti?
Per il momento non intendo la politica da un punto di vista istituzionale.

Cioè?
Non come carica. Penso che parlare del tema degli emarginati sociali in uno spettacolo teatrale come “Discarica” o da una manifestazione o presentando il mio libro sia comunque politica.

O da una spiaggia dell’Honduras, se è per questo
Voglio provare a sentirmi una clochard. Sai, oggi i veri naufraghi sono i clochard. Quello di abbandonare tutto, di lasciarsi tutto alle spalle è un desiderio che ha molta gente ma che magari non tira fuori. I nuovi Robonson Crusoe, quelli che vogliono allontanarsi dai parenti, abbandonare il loro lavoro e vivere alla giornata con espedienti sono appunto i clochard ,oggi molto criminalizzati. Addirittura non possono più nemmeno elemosinare.

Cosa ne pensi della sconfitta elettorale, qual è la tua analisi a freddo ora che sono passati diversi mesi? Rifondazione in particolare ha preso una batosta notevole
Ho fatto così tante analisi sulla sconfitta che se ne avessi fatte altrettante con lo psichiatra credo che lo avrei consumato. Le ragioni sono tante e sarebbe semplicistico ridurle a una sola. La prima è sicuramente che il governo Prodi è stato più sbilanciato al centro che a sinistra. Pensioni, precariato, unioni civili… La mano era più tesa verso il centro egocentrico che poi ha fatto cadere il governo. Poi c’è stato il richiamo al voto utile di Veltroni che ha sicuramente pesato molto. E infine credo che in qualche modo siano state sbagliate alcune candidature, che sono sembrate troppo calate dall’alto e poco radicate territorialmente. E poi il progetto della sinistra arcobaleno è stato poco discusso e poco elaborato con la base elettorale, probabilmente a causa della mancanza di tempo. Quelli che erano abituati alla falce e al martello si sono ritrovati con l’arcobaleno e non hanno capito bene il perché.

Della battaglia interna Ferrero-Nichi Vendola cosa ne pensi? Credi sia stata fatta una scelta giusta?
Credo sia stata più una battaglia sulla leadership che sui contenuti perché alla fine Ferrero ha vinto perché tutte le altre mozioni, tranne quella di Vendola, si sono coalizzate indipendentemente dalle posizioni, pur di sconfiggere Nichi. Io mi auguro che il percorso continui, sono contenta che Vendola sia rimasto nel gruppo e non lo abbia spaccato. Ora bisogna lavorare per un partito che rappresenti tutte quelle istanze che in questo momento non sono rappresentate in parlamento, che dia voce a tutti quelli che altrimenti voce non hanno. Un partito aperto ai movimenti, che sappia cogliere le esigenze di tutti, operai, omosessuali o transessuali senza gerarchie.

Non hai avuto nessun dispiacere per la sconfitta di Vendola?
Il dispiacere è stato, a un certo punto, vedere gli uni contro gli altri. Quando in una famiglia c’è una batosta di solito ci si unisce. Ma questo episodio è superato.

La reazione dei “compagni” alla tua partenza per l’Isola è stata molto forte. Che ne pensi?
Quando la notizia è stata resa pubblica, sul mio sito mi sono arrivati molti messaggi di approvazione e una minima parte di critica. Ho partecipato a molte manifestazioni pubbliche quando già si sapeva della mia partenza ed erano davvero pochissimi quelli che esprimevano contrarietà alla mia partenza per l’Isola. Non mi sottraggo, anche di fronte a chi mi dice di sentirsi deluso da me perché partecipo a un reality. Io provengo dal mondo dello spettacolo, a un certo punto della mia vita e carriera è per me molto stimolante fare un’esperienza del genere. E soprattutto è un grande mezzo per raggiungere il mio fine. E il fine è tenere alta l’attenzione su alcuni tempi importanti che in questi anni di parlamento saranno ignorati. Perché non credo che a Palazzo Chigi in questi anni si parlerà di trans violentate o uccise o di diritti dei gay. Sono altre le priorità.

Daria Bignardi ha detto che tiferà per te
Ho letto. Sono molto contenta. Dopo lo stupore iniziale, devo dire che molti mi fermano ora facendomi delle raccomandazioni e dicendomi che se mi comporterò bene tiferanno per me.

Quali raccomandazioni ti fanno?
Non litigare, non scendere a bassi livelli, non dire parolacce, soprattutto mi dicono di non farmi coinvolgere in risse.

Ti sei preparata in qualche modo a questa grande prova fisica?
No perché sono un’incosciente. Però ho smesso di fumare, quello sì. Sto scalando anche le dose di caffè. Ora sono a quota una al giorno. Voglio cercare di abituarmi, per quanto possibile, alle rinunce.

Che cosa ti porti?
Questo va concordato con gli autori. Spero che mi facciano passare le pinzette.

Perché?
Prova a indovinare! Puoi usarle per toglierti i peli, per aprire i frutti di mare e pure per fare le tacche sugli alberi per mantenere la cognizione del tempo che passa. Volevo portarmi sacco a pelo e coperta ma non si può. Volevo maschera e boccaglio ma fanno parte dei premi ricompensa quindi niente. Spero di poter portare il mio libretto di preghiere buddiste, anche se i libri sono vietati perché distolgono dall’aggregazione. E forse un portafortuna.

Il tuo più grande timore?
Sai, io vivo in una grande città e sono molto indipendente, quindi quando c’è qualcuno che mi sta antipatico tendo a non frequentarlo. Questo sarà un lusso che lì non potrò permettermi.

Dopo “Muccassassina” pensi a un altro libro?
Sì, un libro di favole. Per tutti, per bambini o per adulti prevenuti. Molte di queste favole avranno come argomento le trans.

Ogni due per tre si parla del tuo seno rifatto, che all’Isola vedremo parecchio, come mai?
Non so, questo gossip sul mio seno mi stupisce sempre anche perché l’operazione ormai risale a un po’ di tempo fa. Che posso dire? Le mie tette stanno bene, sono su di morale e gli ho pure dato un nome: si chiamano Anna e Maria, così le chiamo Annamaria tutte e due.

Fonte: Libero


Avatar utente
xello
Amministratore
 
Messaggi: 2580
Iscritto il: 05/06/2008, 15:26
Località: Napoli


PrecedenteProssimo

Torna a Indice

Torna a Reality show

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti


forum, portale, soundtrack, hotnews, hot news, notizie, videogiochi, ps3, xbox, shop, compra, prezzi, gossip, rss, calcio, mondo, lavoro, musica, calciomercato, voti fantacalcio, probabili formazioni
Top