Hot-News.it

il portale hot con notizie da tutto il mondo!

Scegli Lingua : Hot-News.it in italiano Hot-News.it in inglese Hot-News.it in spagnolo Hot-News.it in francese Hot-News.it in tedesco Hot-News.it in giapponese Hot-News.it in arabo
Login With Facebook
Sabato
Dic 14
Messaggio
Hot-News.it Arte&Cultura&Viaggi Storia - Il piacere del Sapere Miti Egizi – La distruzione dell’umanità
25
Nov
2012

Miti Egizi – La distruzione dell’umanità




mitiegizi

Tra i numerosi testi religiosi che ornano le pareti delle tombe dei re egiziani del Nuovo Regno ve n’è uno che non tratta che non tratta principalmente del rapporto tre dei e re. Esso è conosciuto come il Libro Della Vacca Divina.

E’ un resoconto degli ultimi anni di governo di Ra, il dio-sole, sulla terra. Le migliori versioni conservateci del testo si trovano nelle tombe di Seti I e Ramesse II. La versione più antica (incompleta) si trova sul più esterno dei reliquari che contenevano la tomba di Tutankhamon. I testi si trovano al suo interno e sono illustrati da una scena in cui la vacca divina viene raffigurata in grandi dimensioni. Il suo ventre, che rappresenta il cielo, è decorato di stelle, e proprio al di sotto di esso ci sono due barche solari raffigurate come se viaggiassero attraverso il cielo. La vacca è sostenuta da Sciu, il dio dell’aria, che tiene separati il cielo e la terra ed è aiutato da otto semi-dei. Il mito che accompagna questa scena è una strana storia divina che comprende un’interpretazione della creazione dei corpi celesti.
Ra diventava vecchio e gli uomini cominciarono ad aver timore di lui e giungero al dio notizie di un complotto. Ra mandò a chiamare gli dei a suo servizio, compreso Nun ( il dio degli abissi) e chiese loro consiglio sul come comportarsi. Poiché il popolo era fuggito nel deserto per la paura che Ra potesse andar a parlare loro, Nun e gli altri dei consigliarono a Ra di inviare presso di loro il suo Occhio nella forma di Hator. E’ strano incontrare Hator sotto una forma terrificante, dato che in genere ella è ritenuta come una dea gentile e benevola. Ma evidentemente non era sempre una dea dolce in quanto, una volta nel deserto, compì la sua vendetta di Ra sugli uomini che vi si erano rifugiati. Quando ritornò, dopo aver ucciso un gran numero di uomini, Ra le diede il benvenuto e si congratulò con lei per il successo e venne da allora conosciuta con il nome di Sekhmet ( la potente ).
Essa si entusiasmò a tal punto del suo atto sanguinoso che Ra ne ebbe paura, paura che potesse far di più di quanto le avesse chiesto. Con inganno Ra ordinò al Gran Sacerdote di Menfi di venire e di pestarla; E mandò a cercare i suoi mesaggeri più veloci ed ordinò loro di correre da Elefantina per riportargli un carico dell’ocra rossa brillante tipica di quel luogo. Delle ancelle presero a fermentare una grande quantità di birra mescolata all’ocra rossa. La sostanza sembrava sangue. Il giorno dopo, prima che Hathor cominciasse la strage, Ra dichiarò che la birra era eccellente ed ordinò di trasportarla nel luogo dove ella intendeva eseguirà la carneficina. Dopo breve tempo, Hathor apparve sulla scena, pronta a rinnovare la battaglia contro gli uomini, assetata del loro sangue. Quando giunse sulla terra trovò i campi inondati di birra rosso sangue. Ella pensò veramente che quel liquido fosse sangue e lo bevve tutto. Presto la birra produsse il suo effetto ed ella divenne ebbra ed incapace di scateranre la sua ira sugli uomini.
Hathor divenne nota così come la dea del vino.
Disgraziatamente Ra provava ancora rancore verso i suoi uomini e chiese nuovamente consiglio a Nun. Nun ordinò a sua figlia Nut di assumere la forma di una vacca e di portare Ra sul dorso. Nut, obbediente, fece come gli aveva detto il padre. Quando gli uomini sulla terra videro la scena ne furono meravigliati e taluni di loro manifestarono anche l’intenzione di vendicarsi dei loro simili che avevano incollerito Ra. Quando Ra se ne fu andato, portò via il sole e gli uomini presero i loro archi e lanciarono frecce contro i nemici di Ra. Appena il dio osserò ciò che stava accadendo, proclamò che la strage era cominciata sulla terra; e così avvenne da quel momento in poi.
Nel suo luogo eleveto, situato in Nut (il cielo), Ra cominciò a creare i corpi celesti e le sedi divine. Andò tutto bene fino a quando Nut non fu sopraffatta da vertigini per l’altezza. Così Ra portò alla vita speciali divinità il cui compito era di sostenere Nut, mentre Sciu, il dio dell’aria, ebbe l’ordine di collocarsi sotto Nut per proteggere i divini sostegni. E Geb ebbe l’incarico di curarsi della terra. Non era ancora sistemato tutto in quanto Ra, nel lasciare gli uomini, li aveva privati del suo Occhio, il sole, e bisognava provvedere ad una sostituzione. Per questo andò a cercare il dio Thot. A lui affidò il compito di controllare tutto ciò che accadesse sulla terra, ogni guaio. Thot assunse le sembianze di un Ibis, e come dio dalla testa di Ibis egli serviva da segretario ed aiutante divino. Altro compito che spettò lui fu quella di pensare alla luce. Ed è così che fu creata la luna di Thot. Ra dichiarò “tu sarai il mio rappresentante, e quando gli uomini ti vedranno essi potranno vedere attraverso le tenebre e ti loderanno”.
In questo modo fu creata la luna e compensato l’abbandono della terra da parte di Ra. In egual modo fu spiegata la notte ed il giorno e la creazione del firmamento. Agli occhi degli uomini egiziani il cielo era Nut, il cui corpo era arcuato sopra il mondo sia che venisse rappresentata come donna che come vacca. Ra era il sole durante il giorno e quando scompariva nella notte passava nel mondi dell’aldilà ed il suo posto era reso dalla luna, Thot.

 Articoli correlati:

Storia Delle Religioni - Egitto - L'Aldilà E Il Culto Dei Morti

Storia Di Miti Assiro-Babilonesi

 
 

Novita'  Vuoi Commentare l'Articolo? Accedi al portale o se non hai il login Registrati


Ogni opinione espressa in questi commenti e' unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilita' civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Hot-News.it manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

Sconti e Offerte

Risparmi, Sconti, OfferteVuoi risparmiare sui tuoi acquisti? Offerte, Sconti, Codici Sconto, LastMinute e tanto altro ancora solo per te!


Ads

Le HOT News!

 

Vuoi Guadagnare e fare Affari!?

 Vuoi guadagnare e fare affari con internet?! Scopri come ogni giorno puoi, con soli 5 mi...

 

Dediche d'Amore

Dedica al tuo Lui o alla tua Lei parole d'amore...Hot-News.it pubblicherà la tua dedica ...

 

Dì la tua! Pubblica un tuo articolo!

Diventa reporter di Hot-News.it! E' facilissimo! 2 secondi e potrai veder i tuoi articoli ...

Chi è Online

Visitatori Online  392 visitatori online

Statistiche Visitatori

mod_vvisit_counterOggi8407
mod_vvisit_counterQuesto mese113005
mod_vvisit_counterTotale13677484


forum, portale, soundtrack, hotnews, hot news, notizie, videogiochi, ps3, xbox, shop, compra, prezzi, gossip, donna, rss, calcio, mondo, lavoro, musica, calciomercato, voti fantacalcio, probabili formazioni, uomini e donne, amici, maria de filippi