Hot-News.it

il portale hot con notizie da tutto il mondo!

Scegli Lingua : Hot-News.it in italiano Hot-News.it in inglese Hot-News.it in spagnolo Hot-News.it in francese Hot-News.it in tedesco Hot-News.it in giapponese Hot-News.it in arabo
Login With Facebook
Mercoledi
Ott 23
Messaggio
04
Set
2014

La trattativa




“Siamo un gruppo di lavoratori dello spettacolo…”. Sabina Guzzanti cita

La Hot News

il Volonté di Tre ipotesi sulla morte di Giuseppe Pinelli, cortometraggio di Elio Petri realizzato nel 1970, per introdurre lo spettatore alla visione del suo nuovo lavoro da regista, La trattativa. Come da titolo, il film ricostruisce – “attraverso documenti e fatti accertati” – il percorso a dir poco accidentato che ha portato alla cosiddetta “trattativa Stato-Mafia”. Per farlo, la Guzzanti costruisce un meccanismo narrativo che, mescolando materiali d’archivio e fiction, riesce a passare con disinvoltura dal documentario alla finzione, chiamando a raccolta una serie di attori (da Enzo Lombardo a Ninni Bruschetta, da Sabino Civilleri a Filippo Luna, da Franz Cantalupo a Michele Franco, da Maurizio Bologna alla Guzzanti stessa), che interpretano di volta in volta i protagonisti della vicenda. Si parte dal pentito Gaspare Spatuzza (e dal concetto di grazia…), si passa a Vito e Massimo Ciancimino, si arriva a Giancarlo Caselli e al colonnello Mori, al colonnello Riccio e all’informatore Ilardo, si finisce con Dell’Utri e Berlusconi. Una storia, quella della Trattativa, che trova origine agli inizi degli anni ’90: che cosa fece lo Stato per mettere fine alle stragi di stampo mafioso? Che cosa accadde, di preciso, all’indomani delle bombe che uccisero a breve distanza Falcone e Borsellino? Perché, nel 1994, l’attentato previsto allo Stadio Olimpico di Roma (quello in cui Spatuzza doveva “ammazzare 1.000 carabinieri”…), non andato in porto per un malfunzionamento del congegno, non venne poi effettivamente portato a termine? Che cosa ha significato, arrivando al dunque, la nascita e l’affermazione politica di Forza Italia, partito di Silvio Berlusconi “nato da un’idea di Marcello Dell’Utri”?… Sabina Guzzanti – anche grazie al suggestivo uso delle luci di Daniele Ciprì – dimostra di saper controllare, anche visivamente, lo sviluppo delle argomentazioni e dei fatti, riportando in superficie le origini di un mutamento così repentino e drammatico per la democrazia del nostro paese. Come al solito, l’autrice di Viva Zapatero! e Draquila non soffre di alcun timore reverenziale, chiama in ballo Napolitano (cui vengono addebitate pressioni su Pietro Grasso e la Cassazione per scagionare Mancino: “Ogni parola del film è stata controllata all’infinito, anche con l’aiuto del giornalista di Report Giorgio Mottola: abbiamo verificato tutto, e queste pressioni sono documentate. Napolitano si è legato al processo sulla trattativa per sua decisione, con interventi a gamba tesa e violenti sulla Procura di Palermo”, dice la Guzzanti) e altre importanti cariche dello Stato, ma a differenza dei suoi lavori precedenti riesce (non del tutto, certo…) a “scansarsi” dall’oggetto dell’inchiesta (evitando i soliti, fastidiosi effetti à la Michael Moore, per intenderci), realizzando un film che poco o nulla aggiunge a questioni già rese note attraverso altri canali, ma con il grande merito di potersi rivolgere ad un grande numero di persone che, magari, non leggono i giornali. Ammesso decidano di andarlo a vedere… Perché – e qui ci sentiamo di essere d’accordo con lei – “un conto è dire che lo Stato e la Mafia sono la stessa cosa, un’altra informarsi sulla realtà dei fatti. L’idea generica è nemica di un’idea precisa: quali fasce di istituzioni, tuttora al comando, hanno preso queste decisioni? Da dove viene l’Italia che abbiamo sotto gli occhi? Questo film dà tutte le spiegazioni che servono”. Didattico, ma necessario.

[...Leggi Tutto]

 
 

Novita'  Vuoi Commentare l'Articolo? Accedi al portale o se non hai il login Registrati


Ogni opinione espressa in questi commenti e' unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilita' civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Hot-News.it manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

Sconti e Offerte

Risparmi, Sconti, OfferteVuoi risparmiare sui tuoi acquisti? Offerte, Sconti, Codici Sconto, LastMinute e tanto altro ancora solo per te!

Ads

Le HOT News!

 

Vuoi Guadagnare e fare Affari!?

 Vuoi guadagnare e fare affari con internet?! Scopri come ogni giorno puoi, con soli 5 mi...

 

Dediche d'Amore

Dedica al tuo Lui o alla tua Lei parole d'amore...Hot-News.it pubblicherà la tua dedica ...

 

Dì la tua! Pubblica un tuo articolo!

Diventa reporter di Hot-News.it! E' facilissimo! 2 secondi e potrai veder i tuoi articoli ...

Chi è Online

Visitatori Online  646 visitatori online

Statistiche Visitatori

mod_vvisit_counterOggi2460
mod_vvisit_counterQuesto mese110397
mod_vvisit_counterTotale13277356


forum, portale, soundtrack, hotnews, hot news, notizie, videogiochi, ps3, xbox, shop, compra, prezzi, gossip, donna, rss, calcio, mondo, lavoro, musica, calciomercato, voti fantacalcio, probabili formazioni, uomini e donne, amici, maria de filippi