Hot-News.it

il portale hot con notizie da tutto il mondo!

Scegli Lingua : Hot-News.it in italiano Hot-News.it in inglese Hot-News.it in spagnolo Hot-News.it in francese Hot-News.it in tedesco Hot-News.it in giapponese Hot-News.it in arabo
Login With Facebook
Martedi
Nov 12
Messaggio
Hot-News.it Musica Hot News Justin Bieber
26
Giu
2013

Justin Bieber




Justin Drew Bieber (London, 1º marzo 1994) è un cantante, musicista e attore canadese.Justin Bieber

Venne scoperto nel 2008 da Scooter Braun, che si imbatté per caso in un suo video su YouTube e successivamente divenne suo manager. Bieber ottenne quindi un contratto con la Raymond Braun Media Group (RBMG) e successivamente un altro con la Island Records, propostogli da L.A. Reid. Il suo singolo di debutto, One Time, fu pubblicato a livello mondiale nel 2009, e raggiunse la top ten in Canada e in altri trenta paesi. L'album di debutto My World, pubblicato il 17 novembre 2009, è stato certificato disco di platino negli Stati Uniti.

My World 2.0, pubblicato il 23 marzo 2010, ottenne lo stesso successo del precedente, debuttando in prima posizione ed entrando nella top 10 di dieci paesi. È stato certificato disco di platino negli Stati Uniti. Il singolo Baby, pubblicato nel gennaio 2010, è accompagnato da un videoclip che, con oltre 800 milioni di visualizzazioni, ha detenuto il record di video più visualizzato di YouTube fino al 24 novembre 2012, quando è stato superato da Gangnam Style dell'artista sudcoreano PSY. Tuttavia rimane anche uno dei singoli di Bieber tra i più di discussi; prima dell'uscita del singolo Friday di Rebecca Black, risultava essere il più "disprezzato" del sito.

Justin Bieber ha venduto 15 milioni di copie dei suoi album fino a maggio 2012.

Nel 2010 ha vinto un American Music Awards nella categoria "miglior artista dell'anno", ed è stato nominato sempre nello stesso anno ai Grammy Awards nella categoria "miglior artista emergente" e "miglior artista pop".

Bieber nasce il primo marzo del 1994 a London, Ontario ed è cresciuto a Stratford. Sua madre, Patricia Lynn "Pattie" Mallette, rimase incinta di lui quando aveva solo diciotto anni. Nonostante sia cresciuto con la madre, Bieber mantenne buoni rapporti col padre, Jeremy Jack Bieber, che nel frattempo si è sposato con un'altra donna. Bieber, dal lato paterno, ha una sorella (Jazmyn Kathleen) nata nel 2008 ed un fratello (Jaxon Julian) nato nel 2009. Il suo bisnonno era un immigrato tedesco, mentre sua madre ha origini franco-canadesi.
Autografo di Justin Bieber.

Durante la sua infanzia, Bieber era interessato all'hockey, al calcio ed agli scacchi; ha spesso tenuto le sue aspirazioni musicali per sé stesso. Crescendo ha imparato a suonare il pianoforte, la batteria, la chitarra e la tromba. Nei primi mesi del 2007, all'età di dodici anni, cantò So Sick di Ne-Yo per un concorso locale di canto a Stratford ed arrivò al secondo posto. Insieme a sua madre, nel 2007 iniziò a caricare video su YouTube in cui cantava canzoni di vari artisti (Usher, Chris Brown, Stevie Wonder, Justin Timberlake ed altri) e la sua popolarità iniziò a crescere.

2008-2009: la scoperta e My World
Mentre stava navigando su Internet, Scooter Braun si imbatté in un video di Bieber del 2007. Impressionato, Braun rintracciò la madre del ragazzo, Patricia Mallette. Inizialmente riluttante all'idea, quest'ultima si convince e permette a Justin di andare in Atlanta (Georgia), per registrare una demo. Firmò presto un contratto con la Raymond Braun Media Group (RBMG), una joint venture tra Braun e Usher. Quest'ultimo organizzò poi un provino con Antonio L.A. Reid e nell'ottobre 2008 firmò un contratto discografico con la Island Records (ci fu così una nuova joint venture tra la RBMG e la Island Records). A quel punto, Bieber e sua madre si trasferirono temporaneamente ad Atlanta, dove vivono anche Usher e Braun. Quest'ultimo divenne suo manager e iniziarono a registrare un EP.

Il suo singolo d'esordio, One Time, venne trasmesso in radio proprio mentre Bieber stava registrando il suo album di debutto. La canzone raggiunge la posizione numero 12 sul Canadian Hot 100 e successivamente raggiunge la posizione numero 17 sulla Billboard Hot 100. Durante l'autunno 2009 ottiene il successo sui mercati internazionali. Il brano divenne disco di platino in Canada e negli Stati Uniti, d'oro in Australia e Nuova Zelanda. Il suo primo EP, My World, uscì il 17 novembre 2009. Il secondo singolo estratto fu One Less Lonely Girl mentre su iTunes vennero pubblicati altri due singoli, Love Me e Favorite Girl. One Less Lonely Girl venne mandata in onda successivamente nelle radio ed entra nella Top 15 in Canada e Stati Uniti. L'EP inoltre venne certificato come disco platino negli Stati Uniti e doppio disco di platino in Canada e in Regno Unito. Per promuovere il disco, Bieber eseguì diversi show dal vivo, come al The Ellen DeGeneres Show, Good Morning America e It's On with Alexa Chung.

Bieber eseguì la canzone Someday at Christmas di Stevie Wonder per il presidente americano Barack Obama e la first lady Michelle Obama durante la cerimonia natalizia alla Casa Bianca. L'evento è stato trasmesso il 20 dicembre 2009 sull'emittente statunitense TNT. È stato anche uno dei presentatori dei cinquantaduesimi Grammy Awards, il 31 gennaio 2010 e partecipò alla reinterpretazione di We Are the World a sostegno delle vittime del terremoto di Haiti, cantando il pezzo d'apertura che nella versione originale è cantata da Lionel Richie. Il 12 marzo 2010 registra anche una versione di Waving Flag di K'naan per gli Young Artists for Haiti, in cui è presente nel pezzo di chiusura

Dichiarazioni e impegni umanitari
Bieber si schiera a favore degli omosessuali e della comunità LGBT, infatti ha collaborato con il progetto It Gets Better, che ha come scopo prevenire i suicidi dei giovani appartenenti alla comunità LGBT. Justin Bieber ha preso parte a diversi impegni umanitari, principalmente visite in ospedali. La sua attività filantropica si concretizza nel 2012 con la nascita del programma "Music Makes It Better", che si occupa di portare musica, arte e altri programmi nelle strutture ospedaliere. A tale programma hanno collaborato anche Victoria Justice e The Band Perry. Le visite di Bieber ad alcuni ospedali sono visibili nel video del suo singolo, Pray, che significa appunto "pregare".

Critiche e fatti controversi
Justin Bieber, come la maggior parte degli artisti destinati a un pubblico adolescenziale, viene spesso criticato per la sua musica, per la sua immagine e per l'attenzione dei media.

Opinioni sull'omosessualità
In un'intervista per Rolling Stone, ha dichiarato che considera l'omosessualità come «una decisione privata e incontestabile» invece che una «variante naturale del comportamento umano» come definisce l'Organizzazione mondiale della sanità.

Attribuzione di atti violenti
Nel maggio 2012 il cantante è stato accusato di aver picchiato un fotografo che voleva immortalare lui e Selena Gomez.

Justin Bieber è stato accusato, alla fine di marzo, di aver aggredito e minacciato («ti ammazzo») il proprio vicino di casa, che ha sporto denuncia contro il cantante. La lite sarebbe nata quando Bieber avrebbe lanciato a tutta velocità la sua Ferrari, per le strade del vicinato, mettendo a rischio l'incolumità dei vicini. A questo punto uno dei vicini di casa avrebbe fatto notare al cantante che non poteva guidare in quel modo, ricevendo come risposta minacce verbali, uno sputo in faccia e percosse fisiche. Altri ritengono che alla base del litigio ci siano le numerose feste rumorose, organizzate dagli amici di Bieber, quando egli è assente per i suoi concerti.

Critiche per il suo stile di vita

Problemi legati alla droga
Il 4 marzo 2013, in occasione del suo compleanno, Justin Bieber e il suo gruppo sono stati allontanati dai buttafuori di un locale a Soho perché avevano un forte odore di marijuana.

Durante il suo tour il Svezia, le forze dell'ordine svedesi hanno trovato degli stupefacenti a bordo del suo bus utilizzato per il tour. Gli agenti hanno trovato una piccola quantità di droga e una pistola da stordimento.

Dei vicini hanno dichiarato di aver visto Justin Bieber girare per il quartiere Calabasas a Los Angeles, dove il cantante ha un'abitazione, con il suo monopattino elettrico, fumando uno spinello davanti ai loro bambini.

I festini a casa del cantante
Ha fatto scalpore la notizia secondo cui il cantante darebbe festini fino all'alba a casa sua, con droga, alcol e tante ragazze. Secondo una fonte a lui vicina:
« Di solito ci sono cinque ragazzi e tipo 42 ragazze. Un paio di loro sono stripper e il resto sono ragazze che conosciamo tutti. Non c’è un ragazzo che non ci provi con loro, ne trovano due o tre con cui passare la notte. Le feste sono abbastanza selvagge e vanno avanti fino alle cinque del mattino. Tutti dicono che c’è parecchio sizzurp ma non è vero: l’unica droga che qualcuno utilizza è la marijuana. Poi c’è gente che beve vodka o birra. »

Questo sarebbe uno dei motivi che hanno spinto Selena Gomez a lasciare Justin Bieber.

Nel maggio 2013 il cantante decide di far firmare una liberatoria ai suoi invitati prima di varcare la porta, in cui si prevede il più massimo riserbo su ciò che accade ai festini. Si tratta di un documento che ha valore legale: chi viola l'accordo di non divulgazione si vedrà recapitare una multa da 5 milioni di dollari. Viene vietato, ad esempio, di diffondere «dettagli sulla salute fisica» del cantante o riferire le sue «opinioni spirituali e filosofiche».

Altre critiche
Il cantante, a seguito della sua visita alla casa di Anna Frank, scrisse nel libro dei visitatori del museo che «essere venuto qui mi ha davvero ispirato. Anna è stata una grande ragazza. Magari sarebbe stata una belieber». Per quest'affermazione Bieber è stato molto criticato su facebook, poiché non avrebbe mostrato rispetto e si sarebbe preoccupato piuttosto della sua autopromozione.

È stato fatto notare come il comportamento del cantante sia cambiato completamente dal 2012, anno dal quale ha cominciato a commettere numerose "bravate"(oltre a quelle sopra citate) tra cui: toccare il seno di una fan durante una foto, fumare marijuana con gli amici durante una festa e mostrare il sedere ai fotografi.

Il 29 maggio 2013 il cantante viene indagato per guida pericolosa dopo che alcuni testimoni, tra cui anche l'ex star del football Keyshawn Johnson, si sono lamentati della velocità a cui andava Bieber nel loro quartiere a nord di Los Angeles con la sua Ferrari.

Accuse di paternità

Nel 2013
Il cantante è stato accusato, a metà del 2013, di essere il vero padre della figlia di una venticinquenne americana, che lo invitò a «prendersi le sue responsabilità». L'articolo riporta la versione dei fatti della donna:
« Questa giovane mamma e Justin si sarebbero conosciuti nel febbraio del 2010 in seguito a un concerto della popstar a Miami. Dopo essersi esibito sul palco, Justin e la giovane avrebbero terminato la serata in un albergo di Gansevoort South, luogo in cui la piccola sarebbe stata concepita. Dopo quel primo incontro, tra i due ci sarebbe stato solo qualche sms. Poi il silenzio. Nell’ottobre dello stesso anno, la ragazza sarebbe diventata mamma ma avrebbe scelto di rimanere in silenzio per proteggere se stessa e sua figlia. »

Justin Bieber ha commentato la vicenda così: «È triste che qualcuno possa perdere tempo con queste stronzate».

A documentare le accuse ci sarebbe anche un sms della pop-star che inviterebbe la donna a mantenere il loro «piccolo segreto».

Nel 2011: il «caso Yeater»
Già in passato, nel 2011, il giovane cantante era stato accusato per una faccenda simile: Mariah Yeater, una ventenne californiana, dichiarò che Bieber era il padre di suo figlio Tristyn, descrivendo nei minimi particolari l'incontro con Justin: la donna arrivò a chiedere il test di paternità per dimostrare come le sue convinzioni fossero vere.

Il cantante negò prontamente su Twitter di essere padre; i suoi legali, successivamente, dichiararono: «È triste che qualcuno fabbrichi accuse maliziose, diffamatorie e ovviamente false. Ci impegneremo a difendere e proteggere Justin con tutti i mezzi legali a nostra disposizione».

Bieber, poi, dichiarò la propria volontà di sottoporsi al test di paternità, manifestando la volontà di dimostrare una volta per tutte la propria estraneità alle accuse che gli erano state rivolte.

A seguito di questa decisione la Yeater ritirò tutte le accuse.

Il caso si riaccese mesi dopo, quando l'avvocato della Yeater lamentò il fatto di non aver mai ricevuto i risultati del test di paternità che Bieber promise. Justin non ha ancora replicato al richiamo pubblico da parte di Leving, ma «ancora una volta i riflettori sono puntati su di lui e la sua condotta, a quanto pare non del tutto cristallina».

 
 

Novita'  Vuoi Commentare l'Articolo? Accedi al portale o se non hai il login Registrati


Ogni opinione espressa in questi commenti e' unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilita' civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Hot-News.it manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

Sconti e Offerte

Risparmi, Sconti, OfferteVuoi risparmiare sui tuoi acquisti? Offerte, Sconti, Codici Sconto, LastMinute e tanto altro ancora solo per te!

Ads

Le HOT News!

 

Vuoi Guadagnare e fare Affari!?

 Vuoi guadagnare e fare affari con internet?! Scopri come ogni giorno puoi, con soli 5 mi...

 

Dediche d'Amore

Dedica al tuo Lui o alla tua Lei parole d'amore...Hot-News.it pubblicherà la tua dedica ...

 

Dì la tua! Pubblica un tuo articolo!

Diventa reporter di Hot-News.it! E' facilissimo! 2 secondi e potrai veder i tuoi articoli ...

Chi è Online

Visitatori Online  631 visitatori online

Statistiche Visitatori

mod_vvisit_counterOggi3940
mod_vvisit_counterQuesto mese97345
mod_vvisit_counterTotale13426350


forum, portale, soundtrack, hotnews, hot news, notizie, videogiochi, ps3, xbox, shop, compra, prezzi, gossip, donna, rss, calcio, mondo, lavoro, musica, calciomercato, voti fantacalcio, probabili formazioni, uomini e donne, amici, maria de filippi