Hot-News.it

il portale hot con notizie da tutto il mondo!

Scegli Lingua : Hot-News.it in italiano Hot-News.it in inglese Hot-News.it in spagnolo Hot-News.it in francese Hot-News.it in tedesco Hot-News.it in giapponese Hot-News.it in arabo
Login With Facebook
Sabato
Dic 14
Messaggio
23
Ott
2012

Lance Armstrong




Lance Edward Armstrong (nato Lance Edward Gunderson; Plano, 18 settembre 1971) è un ex ciclista su strada ed ex biker statunitense.Lance Armstrong

Professionista dal 1992 al 2011, ha vinto sette volte il Tour de France, record nella storia della corsa francese. Queste vittorie, come tutti i suoi risultati ottenuti dal 1998 alla fine della carriera, sono state revocate dall'Unione Ciclistica Internazionale il 22 ottobre 2012 in seguito ad un'inchiesta condotta dall'agenzia contro il doping statunitense che ha accertato il sistematico utilizzo di pratiche dopanti da parte di Armstrong e della sua squadra, l'Us Postal, in tale periodo.

Dagli esordi al ritiro, e il ritorno

Armstrong iniziò la sua carriera sportiva come atleta di triathlon e tra il 1987 ed il 1988 era il miglior texano tra gli Under 19. Il secondo classificato di quelle competizioni, Chann McRae, divenne poi suo compagno di squadra nella carriera ciclistica. Armstrong vinse il titolo nazionale di triathlon nel 1989 e nel 1990, ma iniziò a mostrare la sua forza ciclistica quando nel 1991 vinse il titolo amatoriale statunitense e, a sorpresa, la classifica finale della Settimana Ciclistica Bergamasca, gara open (aperta cioè a dilettanti e professionisti) alla quale aveva preso parte con la selezione nazionale USA.

Esordì da professionista nel 1992 chiudendo quattordicesimo nella corsa in linea dei Giochi della XXV Olimpiade di Barcellona e ottenne nello stesso anno la sua prima vittoria, una tappa alla Vuelta a Galicia.

L'anno dopo divenne prima campione nazionale a Filadelfia, poi vinse il Trofeo Laigueglia. L'11 luglio 1993 vinse l'ottava tappa del Tour de France, da Châlons-sur-Marne a Verdun, diventando il più giovane vincitore di tappa nella competizione nel dopoguerra. Tuttavia non concluse la corsa, ritirandosi dopo l'undicesima tappa. A sorpresa in autunno si laureò campione del mondo, vincendo a Oslo, sotto una pioggia battente, in una gara condizionata da molte cadute. In questo periodo visse a Como.

Nell'edizione del 1995 della corsa francese, un suo compagno di squadra, Fabio Casartelli, morì durante la quindicesima tappa, dopo aver battuto violentemente la testa a seguito di una caduta in discesa. Tre giorni dopo, Armstrong vinse la tappa alzando un dito al cielo e dedicando la vittoria allo sfortunato compagno.

La sua carriera venne funestata nell'ottobre del 1996 da un cancro ai testicoli, sconfitto nel 1998; a seguito di ciò è diventato un simbolo della lotta a questa malattia, che sostiene con numerose iniziative, tra le quali la Lance Armstrong Foundation molto nota anche perché finanziata da una sua stessa idea, il braccialetto Livestrong.

Tornò alle gare nel 1998 vincendo il Giro del Lussemburgo e arrivando quarto nella classifica finale della Vuelta a España. Proprio questo risultato convinse Armstrong e il suo direttore sportivo Johan Bruyneel della fattibilità di un obiettivo ambizioso: vincere il Tour de France.

Detiene il record di vittorie in classifica generale al Tour de France, con sette Tour vinti consecutivamente dal 1999 al 2005 (con il team statunitense US Postal Service, che nel 2005 ha cambiato nome in Discovery Channel). Se si esclude il 2003, in cui sconfisse Jan Ullrich per solo un minuto, Armstrong ha sempre battuto i suoi principali contendenti, come Joseba Beloki e lo stesso Ullrich, con notevole distacco; in totale ha indossato 83 volte la maglia gialla.

Nella corsa francese ha saputo imporsi in virtù delle sue doti da passista, vincendo spesso le frazioni a cronometro (12 vittorie su 19 gare individuali, compresi i prologhi, fra il 1999 e il 2005), ma nello stesso tempo riuscendo ad affermarsi come uno fra i migliori scalatori al mondo. La sua cadenza di pedalata molto elevata ha spesso prodotto la cosiddetta selezione da dietro, per la quale i corridori si staccano l'uno dopo l'altro dal gruppo di testa, non riuscendo a sostenere la velocità dei battistrada.

 

Nel settembre del 2008 fu annunciato il ritorno alle corse ciclistiche a partire dal Tour Down Under 2009 con l'Astana, rendendosi disponibile a correre gratis (mantenendo però i diritti di sfruttamento della propria immagine), con l'obiettivo di vincere l'ottavo Tour de France. Il 13 ottobre 2008, fu ufficializzata anche la partecipazione di Armstrong al Giro d'Italia 2009, quello del centenario; all'evento italiano lo statunitense non aveva mai partecipato. Pochi giorni dopo annunciò anche la partecipazione alla Milano-Sanremo. Il 23 marzo è caduto durante la prima tappa della Vuelta a Castilla y León nella quale si è fratturato la clavicola. Ha partecipa comunque al Giro disputando una buona gara, che lo ha visto concludere al nono posto nella classifica generale.

Ha partecipato poi al Tour de France 2009, il vero obiettivo, con l'Astana diretta da Bruyneel, comprendente corridori come Levi Leipheimer, Andreas Kloeden, Yaroslav Popovych e Alberto Contador. Il deludente Tour di corridori come Cadel Evans, Denis Menchov e il vincitore uscente Carlos Sastre, ha fatto restringere il campo dei pretendenti proprio agli atleti di punta dell'Astana, oltre che ai fratelli lussemburghesi della Saxo, Frank Schleck e Andy Schleck. Nonostante i 38 anni e i tre di assenza dalla Grande Boucle, nella prima settimana Armstrong ha sfiorato la maglia gialla, per soli 40 centesimi rimasta a Fabian Cancellara; nella seconda settimana ha perso terreno dal compagno di squadra Contador nelle salite di Andorra e di Verbier; nella terza ed ultima settimana ha recuperato un iniziale svantaggio accusato sulle salite del Piccolo San Bernardo e del Mont Ventoux, mentre nella tappa a cronometro ha limitato i danni, riuscendo così ad arrivare sul podio degli Champs-Élysées come terzo in classifica generale dietro Alberto Contador ed Andy Schleck.

Il 9 agosto 2009, a Snowmass, si è laureato campione della categoria Cross Country del Colorado.

Nel 2010, in preparazione del Tour de France, corre il Tour de Suisse chiudendo al secondo posto nella classifica generale. Inizia il Tour de France con ambizioni di classifica, dopo il terzo posto ottenuto lo scorso anno. Nell'ottava tappa, però, crolla ed esce di classifica. Prova così a vincere almeno una tappa: nella sedicesima va in fuga con un gruppo di corridori, ma non riesce ad imporsi allo sprint. Conclude il Tour al ventitreesimo posto.

Il 23 gennaio 2011 si ritira dalle gare internazionali, per dedicarsi solo alle corse di casa negli Stati Uniti.

Le polemiche con Pantani e Contador
Nel Tour de France del 2000 i tifosi riassistettero ad un duello tra Lance Armstrong ed un altro grande protagonista del ciclismo moderno, Marco Pantani.

Dopo un anno di inattività, il "Pirata" tornava sulle strade francesi con una grande voglia di riscatto; non aveva la continuità necessaria per vincere il Tour, ma era ancora in grado di vincere le tappe più difficili, quelle in salita. Nell'undicesima tappa, quella della temibile salita del Mont Ventoux, Pantani rimase inizialmente nelle retrovie ma successivamente agguantò e staccò Armstrong, che tuttavia riuscì a tornare a ruota dello scalatore romagnolo. Al traguardo i due arrivarono appaiati ed in volata fu l'italiano a prevalere.

Successivamente Armstrong affermò in un'intervista di aver regalato la vittoria di tappa a Pantani: egli, in maglia gialla da tre giorni, affermò di essere già soddisfatto di aver staccato i rivali di quell'anno (Ullrich, Beloki e Moreau) e di non volersi stancare con una volata inutile. Il Pirata ritenne offensiva quella dichiarazione e decise di attaccarlo nella durissima tappa di Courchevel: Pantani lo staccò (tra i pochissimi a riuscirci dal 1999 al 2005), andò a riprendere uno ad uno tutti i fuggitivi di giornata e vinse con 51 secondi di vantaggio su Armstrong.

Al termine della Grande Boucle del 2009, è mediaticamente deflagrata la rivalità tra Alberto Contador e Lance Armstrong, peraltro malcelata da parte dello stesso team Astana in corsa. A detta di gran parte della stampa, infatti, Armstrong continuava a sentirsi il vero leader della squadra per il suo invidiabile palmarès e la sua notorietà, mentre la componente iberica lamentava una scarsa considerazione dei gregari Astana verso Contador, nonostante la leadership in classifica del madrileno. Alla comunicazione ufficiale da parte del direttore sportivo della Astana, Johan Bruyneel, sulla creazione di una nuova squadra ciclistica texana comprendente Armstrong, hanno fatto seguito le esplicite dichiarazioni di non stima da parte di Contador (contrattualizzato con l'Astana fino al 2010) verso Armstrong. Di contro, sul social-network Twitter, l'americano ha definito Contador un pistolero (riferendosi all'abituale gesto di esultanza del madrileno) che non lo avrebbe rispettato.

Tecniche di corsa e opinioni
Una serie di cambiamenti minimi nella posizione di Armstrong sulla bicicletta gli hanno permesso di migliorare notevolmente nelle cronometro. Ogni bicicletta è stata testata in una galleria del vento considerando ogni elemento, dalla posizione del corpo alla divisa indossata da Armstrong. Per prepararsi al Tour de France a luglio, Lance incominciava ad allenarsi a novembre, monitorando e analizzando l'attività ogni singolo giorno. Un'altra novità introdotta nella tecnica di corsa è un'agilità di pedalata molto superiore a quella dei rivali, ottenuta grazie a rapporti più "corti": in questo modo è possibile produrre meno acido lattico nei muscoli. Non è tuttavia certamente l'unico corridore a ricorrere a queste tecniche.

Esiste un altro aspetto da considerare: il ciclismo non è uno sport individuale e tutti i capitani delle squadre ricorrono all'aiuto dei gregari. Secondo Armstrong "...è una maratona combinata al gioco degli scacchi e la NASCAR", dove anche i suoi compagni di squadra hanno avuto un ruolo importante. Jim Olchovitz, l'ex direttore sportivo di Armstrong ai tempi del Team Motorola, afferma: "Ogni corridore del team ha un lavoro specifico e chiaro da svolgere che non devia dalla tattica della squadra. Lance è il leader del team. Ci sono delle persone chiamate blue tenants, ovvero coloro che posso spingere al massimo ogni giorno della gara. Questo sarà l'ultimo tipo di ciclista a dare un po' di aiuto a Lance, nell'ultima montagna del giorno..."

Secondo il dottor Craig Nichols, uno degli oncologi dello statunitense, "L'impatto dei trattamenti per combattere il cancro di Lance furono subito debilitanti e devastanti anche dal punto di vista nutrizionale. Il primo trattamento prescritto per Lance Armstrong includeva la Bleomicina, un agente chemioterapico che avrebbe potuto rovinare i suoi polmoni. Armstrong optò quindi per un trattamento nuovo chiamato Ifosfamide, più doloroso e debilitante nel breve periodo, ma meno rischioso per l'apparato respiratorio.

Un'altra persona con un importante ruolo nei successi di Armstrong è Johan Bruyneel, motivatore e direttore sportivo della Discovery Channel. Secondo Armstrong, Bruyneel è il migliore direttore sportivo in circolazione: "Abbiamo iniziato a collaborare 6 anni fa assolutamente per nessuna ragione…È solamente una di quelle volte nella storia che qualcuno entra nella tua vita ed esercita una enorme differenza".

Le accuse ufficiali di doping
Il 24 agosto 2012 l'Usada (United States Anti-Doping Agency) ufficializza la decisione di squalificare a vita Lance Armstrong, a cui toglie tutti i risultati sportivi ottenuti dal 1998 in poi, compresi i sette Tour de France. L'agenzia anti-doping sostiene di avere prove schiaccianti e accusa il corridore di aver fatto sistematico uso di sostanze dopanti (EPO, Testosterone, Corticosteroidi) durante la sua carriera; nonostante ciò, Armstrong rinuncia ufficialmente a difendersi di fronte alle accuse. All'agenzia antidoping statunitense si è uniformata l'Associazione Ciclistica Internazionale (U.C.I.).

Numerose sono state anche le pubblicazioni-inchieste che denunciano il suo possibile coinvolgimento in queste pratiche. Il 5 Settembre 2012 è uscito nel mercato editoriale americano il libro dell'ex-compagno di squadra alla US Postal Tyler Hamilton dal titolo "The Secret Race": in esso, con l'aiuto del giornalista Daniel Coyle, si descrivono dettagliatamente le pratiche dopanti adottate nella squadra ai tempi delle vittorie di Armstrong.

Nel 2004 "L.A. Confidential, i segreti di Lance Armstrong " di David Walsh, giornalista del Sunday Times e Pierre Ballester, ex giornalista de L'Équipe, e l'articolo del già citato giornale francese su una presunta positività dello statunitense all'EPO, che secondo L'Équipe era presente nelle urine prelevate allo statunitense durante il Tour del 1999. A seguito dell'inchiesta de L'Équipe, l'Agenzia antidoping francese Afld propose ad Armstrong di rianalizzare alcuni campioni di urina prelevati dall'atleta nel 1999 e conservati nel laboratorio di Châtenay-Malabry, ma Armstrong si rifiutò di dare il proprio consenso.

Altri elementi a suo carico sono state le confessioni di due suoi ex compagni di squadra, la allora US Postal, successivamente al centro di un'inchiesta, e la collaborazione del ciclista con il medico Michele Ferrari, accusato di frode sportiva e doping, a sua volta inibito a vita dall'esercizio della professione sportiva per violazione del regolamento antidoping nell'ambito delle indagini sulla squadra ciclistica United States Postal Service (USPS).

Ha destato alcune polemiche la donazione di 100 000 euro che Armstrong ha versato all'UCI nel 2000, rivelata dallo stesso presidente Pat McQuaid nel 2010.

 
 

Novita'  Vuoi Commentare l'Articolo? Accedi al portale o se non hai il login Registrati


Ogni opinione espressa in questi commenti e' unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilita' civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Hot-News.it manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

Sconti e Offerte

Risparmi, Sconti, OfferteVuoi risparmiare sui tuoi acquisti? Offerte, Sconti, Codici Sconto, LastMinute e tanto altro ancora solo per te!

Ads

Le HOT News!

 

Vuoi Guadagnare e fare Affari!?

 Vuoi guadagnare e fare affari con internet?! Scopri come ogni giorno puoi, con soli 5 mi...

 

Dediche d'Amore

Dedica al tuo Lui o alla tua Lei parole d'amore...Hot-News.it pubblicherà la tua dedica ...

 

Dì la tua! Pubblica un tuo articolo!

Diventa reporter di Hot-News.it! E' facilissimo! 2 secondi e potrai veder i tuoi articoli ...

Chi è Online

Visitatori Online  415 visitatori online

Statistiche Visitatori

mod_vvisit_counterOggi9102
mod_vvisit_counterQuesto mese113005
mod_vvisit_counterTotale13678179


forum, portale, soundtrack, hotnews, hot news, notizie, videogiochi, ps3, xbox, shop, compra, prezzi, gossip, donna, rss, calcio, mondo, lavoro, musica, calciomercato, voti fantacalcio, probabili formazioni, uomini e donne, amici, maria de filippi