Hot-News.it

il portale hot con notizie da tutto il mondo!

Scegli Lingua : Hot-News.it in italiano Hot-News.it in inglese Hot-News.it in spagnolo Hot-News.it in francese Hot-News.it in tedesco Hot-News.it in giapponese Hot-News.it in arabo
Login With Facebook
Lunedi
Giu 01
Messaggio
Hot-News.it Tutto lo Sport Basket Finali Nazionali U17: risultati, tabellini e cronache di tutte le gare della 1a giornata
11
Giu
2013

Finali Nazionali U17: risultati, tabellini e cronache di tutte le gare della 1a giornata




Siberna Prima giornata di gare della Finale Nazionale Under 17 – Trofeo Claudio Monti, di scena a Porto S.Elpidio e Civitanova Marche. Nei match d'esordio si impongono Virtus Siena e Assigeco

La Hot News

Casalpusterlengo (Girone A), Armani Junior e Basket Pool Loano (Girone B), Pall. Cantù e Fortitudo 1908 Roma (Girone C), Basket 2000 Pistoia e Il Picchio Civitanova (Girone D). Girone A Porto S.Elpidio, Palasport Nuova Cest. San Severo – Virtus Siena 46-83 Incontro a senso unico fra Virtus Siena e San Severo. Nell'opening match sul parquet del Palasport di Porto S. Elpidio la partenza, e il finale, sono targati VS, ed il guidatore del bolide toscano è Pierfrancesco Oliva, il classe '96 in campo due settimane fa con la DNG nella Finale di Udine e autore quest'oggi di 21 punti e 20 rimbalzi. Con un terminale del genere i virtussini hanno messo le cose in chiaro già nella prima metà gara (51-19 al riposo lungo), e nella seconda parte di gara hanno amministrato fino al +37 conclusivo. Le impressioni di coach Vezzosi: “Credo che San Severo abbia pagato l'emozione dell'esordio, e che questo abbia influito sulla loro prestazione. Abbiamo cercato di sorprenderli schierando all'inizio un quintetto piccolo, che ben si è opposto al loro lungo (Vangelov, centro da 210 cm, ndr). Aver cominciato bene ci ha permesso di controllare il match, ed impedire di fargli trovare quell'entusiasmo che poteva metterci in difficoltà”. Così coach Marinelli: “E' la prima volta per la nostra società alle Finali Nazionali. Potevamo pagare lo scotto, e l'abbiamo fatto. Ma 40 punti sono tanti. Sarà importante per i ragazzi non farsi abbattere, trovare rimedi e farsi trovare pronti per la prossima di partita”. Nuova Cest. San Severo – Virtus Siena 46-83 San Severo: De Lucretiis, Mastromatteo 5,Cagnetta 3, Colapietro 2, Diarra 6, Padalino 4, Vangelov 10, Valerio, Liguori 2, Di Janni 5, De Letteriis 9. All. Marinelli Virtus Siena:PaganoM 2, Mucci 2, Oliva 21, Manganelli 13, Vadi 8, Cessel, Guariglia 5, Cuccarese 13, Pagano G 5, Ceccatelli, 8, De Martino, Furfaro 6. All. Vezzosi Assigeco Casalpusterlengo – Virtus Eurobk Roma 86-65 Vittoria convincente per l'Assigeco che si impone sulla Virtus Eurobk per 86-56. Se nel primo periodo e nei primi minuti del secondo quarto l'inerzia del match è apparsa in mano ai capitolini – primo break dell'incontro il +6 in favore della squadra di coach Corradini dopo 5' di gioco – già a pochi minuti dall'intervallo lungo i lodigiani hanno messo la freccia, rimpinguando il vantaggio fino il massimo di +25 (78-53) toccato a quattro minuti dalla conclusione. Fra i lombardi è da sottolineare la performance di Donzelli (26 punti e 12 rimbalzi), mentre fra i romani il più positivo è Alviti con 17 punti. Queste le parole di coach Andreazza: “I primi minuti sono stati difficili. Noi avevamo bisogno di ritrovare il nostro ritmo, perso in quest'ultimo periodo in cui alcuni dei nostri giocatori avevano partecipato all'Under 19 di Udine. Roma poi ha cominciato molto bene, facendo sempre canestro. Avevamo bisogno di qualche minuti di rodaggio, poi ci siamo espressi bene, vincendo con un buon margine”. Così coach Corradini: “Siamo partiti bene, ma non siamo riusciti a mantenere il ritmo fino alla fine. Siamo calati mentalmente, e dobbiamo capire che bisogna lottare su ogni palla. La differenza l'ha fatta la tecnica e la maggiore esperienza di Casalpusterlengo”. Assigeco Casalpusterlengo – Virtus Eurobk Roma 86-65 Assigeco: Del Vescovo 11, Rossato 19, Gallinari, Dincic 9, Ivanyuk, Donzelli 26, Maghet 4, Sela, Betti 1, Carena, Diouf 4, Salari 12. All. Andreazza Virtus Eurobk: Alviti 17, Bragaglia 2, Mariani 9, Pagano 9, Sansone 2, Fogante 3, Parise 9, Tinto 4, Dell'Oca 2, Finamore 2, Ciambrone, Tarquinio 6. All. Corradini Girone B Porto S.Elpidio, Palasport Armani Junior Milano – Banca del Piemonte Casale Monferrato 73-58 L'Armani Junior Milano si impone in un match dai due volti contro la Junior Casale Monferrato. Per i primi due quarti regna l'equilibrio, e anzi gli strappi al “bottaerisposta” arrivano più frequenti dai piemontesi, bravi ad approcciare meglio all'impegno. I meneghini sono invece contratti, e non riescono a sviluppare tutto il potenziale. A complicare le cose per coach Galbiati arriva l'infortunio a Navarini, che costringe l'Olimpia a ridisegnare gli schemi di gioco. Al ritorno dagli spogliatoi Casale comincia a soffrire la fisicità dei rivali e perde percentuali realizzative. Nell'altra metà campo invece Picarelli e Pecchia cambiano il disco della partita, e nell'ultimo periodo spingono l'Armani Junior sull'allungo che vale i primi due punti della Finale Nazionale. Coach Galbiati: “Non siamo partiti benissimo, eravamo contratti. Abbiamo poi avuto un infortunio che ha bloccato il nostro play Navarini, ma abbiamo aggiustato le cose e ripreso fiducia. Ci aspettavamo lo sprint iniziale di Casale, ma siamo stati bravi ad arginarli e a portare a casa due punti molto importanti”. Coach Cardani: “Per 35 minuti abbiamo giocato punto a punto con la favorita del girone, e una delle migliori squadre arrivate nelle Marche. Certo, l'infortunio di Navarini ci ha aiutato, ma noi non abbiamo mai preso ritmo in attacco. E bravi loro ad opporsi in modo eccellente al nostro pick and roll, una delle situazioni che sappiamo gestire meglio”. Armani Junior Milano – Banca del Piemonte Ca sale Monferrato 73-58 Olimpia: Navarini, Fumagalli 6, Colombo 7, Restelli 2, Carzaniga, Vercesi 2, Pecchia 11, Bristot 7, Pastori 8, Hamadi 10, Di Meco 4, Picarelli 16. All. Galbiati Junior: Valentini 5, Coltro 7, Da Ros ne, Giovara 13, Rattalino 6, Secco, Tosi, Ruiu 7, Frattolone 5, Pogliani 4, Yalli, Giromini 11. All. Cardani Leoncino Mestre – Basket Pool 2000 Loano 56-67 La forbice di 11 punti con cui Loano chiude il suo impegno con Leoncino non racconta di per sé il match punto a punto che le due formazioni hanno giocato fino a pochi minuti dalla sirena conclusiva. Le due squadre portano tutta la propria intensità nel loro match d'esordio e l'inerzia si spezza solamente nel quarto periodo, in cui i liguri tirano fuori una maggiore autorità e precisione nell'area avversaria. Il pensiero di coach Prati: "E' stata una partita di grande equilibrio, e credo che l'abbiamo portata a casa grazie alla nostra maggiore esperienza, nata dall'aver già disputato con questa squadra delle Finali Nazionali. Abbiamo cominciato bene, e siamo stati bravi a reagire al ritorno di Leoncino. Lo scarto è aumentato negli ultimi minuti, e non rispecchia in pieno l'incertezza che c'è stata per larghi tratti". Ecco le parole di coach Toffanin: "Siamo comunque soddisfatti della prestazione. Loano è una squadra con la quale ci accoppiamo non benissimo. già in un torneo disputato durante la stagione perdemmo con uno scarto abbastanza ampio. Ma le distanze sono rimaste ridotte questa sera, e anzi abbiamo avuto anche la palla del sorpasso. La nostra Finale non è per nulla finita, e già contro Milano vogliamo giocarci anche quelle poche chance che abbiamo sulla carta". Leoncino Mestre - Basket Pool 2000 Loano 56-67 Leoncino: Marzaro, Lazzarin, Fabris 6, Rosada, Ortolan 8, Rampado 4, Freschi 28, Calzavara 6, Pavan, Sbrogiò, Gomirato 4, Salerno. All. Toffanin Pool 2000: Valsetti ne, Pichi 8, Mastrosimi, Zanini ne, Ceruti 5, Brunetto ne, Vallefuoco 6, Zavaglio 8, Cavallaro, Cacace 28, Nicoletti 12, Iannace ne. All. Prati Girone C Civitanova Marche, PalaRisorgimento Pall. Cantù – Eagles 76-73 Comincia con i fuochi d'artificio il programma della giornata d'esordio al PalaRisorgimento di Civitanova Marche. Cantù e Eagles di Bologna si affrontano a viso aperto dalla palla a due, dando vita ad un match vibrante e incerto fino all'ultimo possesso. Per oltre tre periodi le due squadre vanno a braccetto, senza mai trovare il break dell'allungo. Negli ultimi dieci minuti la tensione aumenta, e i primi ad accelerare sono i ragazzi di coach Visciglia che, trascinati da un imperioso Siberna, si portano sul +9 a 3' dalla sirena. I fortitudini non ci stanno, e Bertoncello prima e le bombe di Pesino e Mastellari rimettono tutto in discussione. Nei palpitanti ultimi giri di cronometro Cantù sfrutta ancora Siberna, prezioso prima a canestro e poi con il rimbalzo difensivo che taglia le gambe agli avversari. Queste le parole di coach Visciglia: “Era importante cominciare nel migliore dei modi, e siamo contenti di essere riusciti a vincere una partita che dal punto di vista mentale non abbiamo interpretato nel migliore dei modi. Probabilmente sarà stato l'esordio nella Finale. Facendo zona nell'ultimo periodo abbiamo ripreso una situazione che ci vedeva penalizzati a 10' dalla fine, e ne siamo usciti fuori bene”. Così coach Mastellari: “Usciamo dal campo sconfitti, ma siamo contenti della prestazione. Qualche piccola imperfezione difensiva e qualche episodio sfortunato hanno fatto pendere l'ago della bilancia in favore di Cantù, ma questo è lo spirito giusto. Daremo del filo da torcere a tutti”. Pall. Cantù – Eagles 76-73 Cantù: Molteni 2, Polli ne, Galletti 2, Fontana 11, Antongini ne, Castelli 4, Zugno 13, Siberna 31, Ukaegbu 13, Freri, Maiocchi, Nourou. All. Visciglia Eagles: Girotti, Gambetti 5, Pellegrino, Candi 8, Mastellari 22, Valenti 4, Nanni ne, Bertoncello 17, Malavasi 2, Poli 2, Pesino 11, Pampani 2. All. Mastellari SGS Fortitudo 1908 – Reyer Venezia 81-59 La Fortitudo 1908 al top, la Reyer Venezia fa flop. É un verdetto senza appello quello espresso dal tabellone luminoso del PalaRisorgimento di Civitanova Marche. Il punteggio sorride, e di tanto, ai capitolini di coach Carducci, che nei 40' di gara mettono in scena una pallacanestro dinamica e talentuosa, impreziosita da pillole d'alta scuola dei vari Mathlouthi, Olieviero e Carosi. Nell'altra metà campo l'Umana non trova mai il ritmo, e anzi si perde periodo dopo periodo non facendo mai vedere quel gioco fatto di cuore e intensità difensiva che l'aveva portata a imporsi un anno fa nella Finale Nazionale Under 15 (7 dei 12 del roster veneto furono protagonisti nella splendida settimana di Desio). Questo il pensiero di coach Carducci: “Credo che l'esperienza della Finale Nazionale Under 19 Elite che la quasi totalità della squadra ha fatto un mese fa ci sia servita tantissimo. Siamo entrati in campo non pensando che fosse la partita d'esordio di una manifestazione scudettata, e questo ci ha aiutato nell'esprimere un ottimo basket. La Reyer è sì una squadra formata da classe '97, ma anche se con un anno di meno rispetto a noi è una squadra fortissima, che vista nei filmati mi aveva impressionato. Credo che il punteggio di oggi sia dovuto più ai nostri meriti che ai loro demeriti”. Dagli spogliatoi le parole di coach Zanatta: “Questa è una partita che serve ai ragazzi per capire che il livello dell'Under 17 è tutta un'altra cosa rispetto all'Under 15. Ci abbiamo sbattuto il muso, e di brutto. Se regaliamo 5 minuti di blackout agli avversari, questo è il risultato. Siamo in un girone tosto, e sia Cantù nostra prossima avversaria sia l'Eagles sono squadre molto fisiche, che dovremo affrontare con un piglio decisamente diverso rispetto a quello di oggi”.   SGS Fortitudo 1908 – Reyer Venezia 81-59 Fortitudo: Carosi 12, Bilotta, Pedemonte 5, Oliviero 18, De Fazio, De Domenico, Ilo 3, Sorge 15, Di Filippo 5, Simonazzi 4, Mathlouthi 16, Meschini 3. All. Carducci Umana: Tinsley 6, Perzolla 5, Ceron, Pederzini 5, Bolpin 19, Crivellari, Ambrosin 15, Don 3, De Lazzari 2, Bovo 2, Zucca, Trevisan 2. All. Zanatta Girone D Civitanova Marche, PalaRisorgimento Basket 2000 Pistoia – Virtus Bologna 73-72 Finale thrilling per un match al cardiopalmo. É un giallo dal copione avvincente l'incontro fra Virtus Bologna e Basket Pistoia, partita che mette di fronte la squadra campione in carica di categoria (seppur con formazione quasi totalmente rinnovata) e il roster toscano, dotato di pochi centimetri e pochi chili ma con un cuore grande così. E proprio con tanta attenzione e abnegazione cominciano i ragazzi di coach Biagini, che nei 24'' di possesso sgusciano fra le maglie delle VuNere e in difesa reggono l'urto dei più “fisicati” avversari. La pessima mira dell'Unipol contribuisce all'allungo della FF Utensili, al primo riposo sul +11 (24-13). Coach Sanguettoli corre ai ripari e dopo l'intervallo lungo impone una maggiore intensità difensiva che permette ai bolognesi di rosicchiare lo svantaggio, fino a rimettere in parità il punteggio nell'ultimo periodo. Ma Pistoia tira fuori le unghie, e gli artigli più affilati sono Moretti, il classe '98 già ammirato al Trofeo delle Regioni che negli scampoli conclusivi detta l'andatura ai suoi. Sul 72 pari l'ultimo possesso pieno è però della Virtus, che non sfrutta la chance. Con due secondi da giocare il fallo di Penna porta Della Rosa alla lunetta, per l'1/2 che manda Pistoia in zona magica. Queste le parole di coach Biagini: “Devo dire grazie ai miei ragazzi. È un gruppo straordinario, che sta superando infortuni, viaggi, spostamenti, mancanza di centimetri e chili, con un coraggio encomiabile. É nel dna di questa società non mollare mai. Durante l'anno cerchiamo di dare sempre maggiori responsabilità ai nostri giocatori. E questi sono i risultati. Abbiamo battuto un'ottima squadra. Ma è la prima partita, dobbiamo rimanere concentrati”. Coach Sanguettoli: “Siamo partiti male, e abbiamo cercato durante il terzo e quarto periodo di riprenderci, partendo dalla difesa. Siamo più alti di loro, e così ci hanno lasciato le soluzioni perimetrali, che ci hanno visto terminare con 7 su 33 dai tre punti. Troppo poco. Abbiamo perso di un punto, e credo che l'equilibrio sarà il trend di questa Finale”. Basket 2000 Pistoia – Virtus Bologna 73-72 FF Utensili Pistoia: Lazzeri, D'Angelo, Della Rosa 14, Moretti 14, Natali 3, Navicelli, Macigni, Pellucchi 17, Colombo, Romano 19, Lucherini, Giusti 6. All. Biagini Unipol Bologna: Tassinari 5, Sitta 14, Cempini 5, Buonanno 6, Betti 2, Allodi 7, Donati ne, Casali, Zani 7, Verbitchi 6, Magagnoli 12, Penna 8. All. Sanguettoli Moncalieri S.Mauro – Il Picchio Civitanova Marche 44-49 Sono emozioni forti quelle che si respirano nell'ultimo match al PalaRisorgimento. Di fronte ci sono la PMS S. Mauro e il Picchio, la squadra di casa che ha portato nell'impianto marchigiano oltre 1000 tifosi per un “sold out” da brividi. Il pubblico che gremisce le scalinate e le prove di schiacciate dei lunghi piemontesi aprono prima della palla a due l'incontro che vale qualcosa in più dei due punti in palio. Per Moncalieri battere i padroni di casa è superare un ostacolo ostico, mentre approcciare nel migliore dei modi di fronte al proprio pubblico è l'obiettivo del Picchio. Con queste premesse le due formazioni entrano sul parquet e dalla prima palla a due il clima si fa rovente. Nessuna delle due ha tanta confidenza con il canestro, e il punteggio si tiene basso. Ma l'avvio dice Moncalieri, per nulla a disagio a confrontarsi contro un'intera cittadina. I marchigiani partono invece in sordina, ma non fanno scappare gli avversari. E nell'ultimo periodo, quando le palle a spicchi cominciano a scottare, i ragazzi di coach Cardinali trovano la freddezza necessaria per scavare un piccolo solco con gli avversari. Nell'altra metà campo il quintetto di coach Di Meglio non potrebbe fare...di peggio al tiro (3 punti in 8 minuti), e con così pochi canestri non può rappresentare un pericolo per i civitanovesi. Emozionato coach Cardinali: “Avevo avvertito i ragazzi: giocare in casa può essere un aiuto, ma può anche ucciderti. Ma sono stati bravissimi, hanno prodotto una gara da urlo. Non sono la squadra più fisicata della Finale, e nemmeno quella con più talento. Ma sono una squadra, e continueranno a mettere lo stesso impegno da applausi che hanno messo sul campo oggi”. Queste le parole di coach Di Meglio: “Prima di tutto voglio fare i complimenti alla società e alla città di Civitanova. Hanno riempito il palazzetto, e sono stati di una correttezza e una sportività esemplari. Giocare in questo clima è uno spettacolo. Peccato che i miei ragazzi hanno tirato con percentuali pessime, e non si può pensare di vincere una partita quando si arriva a stento a 40 punti”.   Moncalieri S. Mauro – Il Picchio Civitanova Marche 44-49 PMS: Scuderi ne, Facchino 5, Bergese 6, Barraza, Amateis, Di Bonaventura, Trovato 7, Baldasso 8, Mascolo 4, Rauti 6, Conte 8, Bianchi. All. Di Meglio Il Picchio: Pacioni, Cognigni 4, Tegazi 3, Felicioni 7, Pompozzi, Cestola, Schiavoni 5, Poletti 12, Severini 13, Baleani ne, Schiavoni 5, Casoni. All. Cardinali Il programma della 2a giornata Girone A Virtus Siena – Virtus Eurobk Roma (PalaRisorgimento – Civitanova Marche, ore 19) Nuova Cest. San Severo – Assigeco Casalpusterlengo (PalaRisorgimento – Civitanova Marche, ore 21) Girone B Olimpia Milano – Leoncino Mestre (PalaRisorgimento – Civitanova Marche, ore 15) Junior Casale Monferrato - Basket Pool Loano(PalaRisorgimento – Civitanova Marche, ore 17) Girone C Pall. Cantù – Reyer Venezia (Palasport – Porto S. Elpidio, ore 19) Eagles - Fortitudo 1908 (Palasport – Porto S. Elpidio, ore 21) Girone D Basket 2000 Pistoia – PMS Moncalieri S. Mauro (Palasport – Porto S. Elpidio, ore 15) Virtus Bologna – Il Picchio (Palasport – Porto S. Elpidio, ore 17) Il programma della 3a giornata Girone A Virtus Siena - Assigeco Casalpusterlengo (Palasport - Porto S. Elpidio, ore 17) Nuova Cest. San Severo - Virtus Eurobk Roma (PalaRisorgimento - Civitanova, ore 17) Girone B Armani Junior Milano - Basket Pool 2000 (Palasport - Porto S. Elpidio, ore 15) Banca del Piemonte Casale Monferrato - Sinergo Leoncino Mestre (PalaRisorgimento - Civitanova, ore 15) Girone C Jumbo Collection Cantù - SGS Fortitudo 1908 (Palasport - Porto S. Elpidio, ore 21) Eagles Bologna - Umana Reyer Venezia (PalaRisorgimento - Civitanova, ore 21) Girone D FF Utensili Pistoia - Basket Il Picchio (Palasport - Porto S. Elpidio, ore 19) Unipol Banca Virtus Bologna - Moncalieri S.Mauro (PalaRisorgimento, ore 19) Ufficio Stampa Fip

[...Leggi Tutto]

 
 

Novita'  Vuoi Commentare l'Articolo? Accedi al portale o se non hai il login Registrati


Ogni opinione espressa in questi commenti e' unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilita' civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Hot-News.it manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

Sconti e Offerte

Risparmi, Sconti, OfferteVuoi risparmiare sui tuoi acquisti? Offerte, Sconti, Codici Sconto, LastMinute e tanto altro ancora solo per te!

Ads

Le HOT News!

 

Vuoi Guadagnare e fare Affari!?

 Vuoi guadagnare e fare affari con internet?! Scopri come ogni giorno puoi, con soli 5 mi...

 

Dediche d'Amore

Dedica al tuo Lui o alla tua Lei parole d'amore...Hot-News.it pubblicherà la tua dedica ...

 

Dì la tua! Pubblica un tuo articolo!

Diventa reporter di Hot-News.it! E' facilissimo! 2 secondi e potrai veder i tuoi articoli ...

Chi è Online

Visitatori Online  567 visitatori online

Statistiche Visitatori

mod_vvisit_counterOggi12477
mod_vvisit_counterQuesto mese12477
mod_vvisit_counterTotale15337849


forum, portale, soundtrack, hotnews, hot news, notizie, videogiochi, ps3, xbox, shop, compra, prezzi, gossip, donna, rss, calcio, mondo, lavoro, musica, calciomercato, voti fantacalcio, probabili formazioni, uomini e donne, amici, maria de filippi