Hot-News.it

il portale hot con notizie da tutto il mondo!

Scegli Lingua : Hot-News.it in italiano Hot-News.it in inglese Hot-News.it in spagnolo Hot-News.it in francese Hot-News.it in tedesco Hot-News.it in giapponese Hot-News.it in arabo
Login With Facebook
Venerdi
Set 20
Messaggio
Hot-News.it Tutto lo Sport Basket L'Italia U18 di coach Andrea Capobianco al Memorial Todisco di Cisternino
01
Lug
2013

L'Italia U18 di coach Andrea Capobianco al Memorial Todisco di Cisternino




Grande attesa a Cisternino per la dodicesima edizione del Memorial Peppino Todisco-Coppa Tonio Punzi, che vedrà dal 4 al 6 Luglio sfidarsi sul parquet del PalaTodisco le nazionali Under18 di

La Hot News

Grecia,Inghilterra,Italia e Ucraina. La manifestazione, organizzata dall’Associazione sportiva Club Giganti Cisternino, è un banco di prova fondamentale per le quattro rappresentative giovanili che si ritroveranno dal prossimo 18 Luglio in Lettonia per l’Europeo di categoria.  La nazionale italiana è arrivata a Cisternino nella mattinata di lunedì, guidata dal funzionario Fip Paolo Leone, ed è la detentrice nell’edizione 2012 della manifestazione, dopo la vittoria decisiva nella serata finale contro l’Ucraina. Per il secondo anno consecutivo l’allenatore della Nazionale è coach Andrea Capobianco, già responsabile tecnico del settore giovanile della Nazionale, ex allenatore della Banca Termas Teramo in Serie A dal 2008 al 2010 ed assistente di coach Simone Pianigiani nella nazionale maggiore. Nome di prestigio nel panorama cestistico nazionale quello di Capobianco, che vuole garantire il giusto processo di crescita alla Nazionale Under18 in vista dell’importante appuntamento con l’europeo. Sul parquet del PalaTodisco, Capobianco segue con grande concentrazione l’allenamento dei suoi ragazzi e chiede il giusto impegno alla sua Nazionale per ben figurare nell’appuntamento cistranese, al cospetto di tre nazionali di spessore che faranno del ritmo e dell’intensità a tutto campo le loro caratteristiche di gioco. Durante tutto l’arco della settimana, sono stati collaudati gli schemi offensivi e difensivi, ma anche lavoro atletico, test sulla velocità hanno caratterizzato la prima settimana di lavoro della Nazionale azzurra. Il coach tiene tutto il gruppo in considerazione e predilige da sempre il concetto di collettivo. Malgrado la comprensibile stanchezza accumulata durante il Memorial di Potenza, dove l’Italia si è confrontata con altre formazioni di rango come Croazia, Slovenia,Turchia, in casa Italia il morale è ben alto. Per il Memorial Todisco, coach Capobianco, coadiuvato dagli assistenti Marco Ramondino e Giacomo Baioni, ha convocato diciotto elementi, tutti nati tra il 1995 e il ’96: i playmaker Alessandro Cappelletti della Montepaschi Siena, Alessandro Maccaferri di Guardia San Lazzaro, Marco Spissu del Banco di Sardegna Sassari e Luca Vencato dell’Assigeco Casalpusterlengo. Le guardie prescelte sono Lorenzo Baldasso di San Mauro Moncalieri, Daniel Donzelli dell’Assigeco Casalpusterlengo, Diego Flaccadori dell’Orobica Bergamo, il monopolitano della Liomatic Group Bari Tommaso Laquintana Vittorio Nobile del Pordenone, Pierfrancesco Oliva della Consum.it Siena. Le ali azzurre sono Nicola Akele e Giovanni Vildera dell’Umana Reyer Venezia, Gabriele Benetti Marostica, Valerio Cucci (202 cm) della Stella Azzurra Roma, il riconfermato Simone Fontecchio (198 cm( fresco di titolo Under19 con la Virtus Bologna, e Alessandro Panzieri della Scavolini Pesaro. I pivot sono Andrea Merlati dell’Armani Jeans Milano (205 cm) e il riconfermato duemetrizerocinque Jacopo Vedovato (’95) della Benetton Treviso. Come detto, il portabandiera pugliese sarà Tommaso Laquintana, di Monopoli, classe ’95, seconda stagione con la casacca azzurra cucita addosso, che si è messo in mostra nell’ultima stagione con la casacca della Liomatic Group Bari in Divisione Nazionale A, dove ha conquistato la salvezza nei playout contro Latina. Tommy si è messo in mostra anche nell’ultimo test della Nazionale, al PalaBasento di Potenza contro Slovenia,Turchia e Croazia, dove è risultato tra i più attivi della truppa di coach Capobianco. Presente al PalaTodisco di Cisternino coach Giovanni Putignano, che lo ha allenato nell'ultima stagione a Bari e che ha contribuito fattivamente alla crescita del talento pugliese: "Innanzitutto tengo a precisare che Tommy è un bravo ragazzo, di natura molto sensibile e che si è inserito decisamente bene nel contesto di squadra - spiega coach Putignano -  un giocatore in possesso di buoni fondamentali,prezioso per quanto concerne l’aspetto difensivo ed è migliorato al tiro da 3 punti, in grado di sviluppare un doppio ruolo, sia come playmaker, che come guardia tiratrice. Un atleta in continua fase di crescita,che può ancora migliorare sotto certi aspetti, se lavorerà con grande concentrazione si prospetterà per lui un futuro roseo. Si è confrontato in maniera leale contro gente più grande di lui, anche di differente statura, ed è riuscito a metterci in diverse situazioni il massimo dell'impegno". Giovanni Putignano traccia un quadro della nazionale Under18: "Una nazionale figlia della programmazione - spiega - che unisce talento e forza, dovrà tenere alta la concentrazione per preparare al meglio un torneo di buona caratura professionale, con nazionali di un certo livello tecnico ben consolidate nel panorama europeo della pallacanestro giovanile. Ho stima di Andrea Capobianco, è un gran lavoratore, sempre alla ricerca dei particolari necessari, specialmente in difesa, e sta lavorando con grande attenzione al Memorial Todisco, impegno fondamentale per presentarsi nel migliore dei modi all'Europeo di metà luglio che dovrà vedere questa Nazionale tra le protagoniste. Questa rappresentativa giovanile è abituata a giocare in fasi ravvicinate. Il calore del PalaTodisco di Cisternino faciliterà il compito della Nazionale italiana. A loro rivolgo un particolare In bocca al lupo". Debutto assoluto nel Memorial Todisco-Punzi per la Nazionale greca di coach Giorgos Vlassopoulos, che presenta nel proprio roster atleti interessanti come il playmaker Alexandros Spyridonis, le guardie Ilias Theodoru e Georgios Papadionysoy, l’ala forte Ioannis Kouzeloglu ed Emmanuel Papadoulis e i pivot 212 cm Georgios Diamantakos, Dimitrios Fotoupoulos (207 cm). La Grecia vanta un enorme tradizione nel panorama cestistico internazionale, la Federazione ha sempre creduto nella valorizzazione dei giovani, e la massima espressione nazionale è rappresentata dall’Olympiakos, campione d’Europa per il secondo anno di fila.  Nazionale che punta molto sul collettivo, sulla forza fisica, sul peso dei suoi totem sottocanestro. Ritorna invece l’Ucraina di coach Andii Kharkhinski dopo l’ottima impressione destata nella passata edizione per la caratura tecnica dei suoi interpreti. Spiccano il pivot di 206 cm classe '95, Vladym Propopenko, ala-pivot Anton Dziuba e Stanislav Kudrja, la riconfermata guardia Andrii Kharchinsky e come  playguardia Maksym Miroshnychenko e Vadym Prokopenko. Nazionale con buone individualità, che punta sulla difesa e sulla velocità per ripartire in contropiede. Centimetri sottocanestro e buone percentuali al tiro dalla lunga distanza. La nazionale inglese sarà tutta da scoprire. La pallacanestro nel regno della Regina Elisabetta è una bella novità, ma vogliamo scommettere che gli inglesi non verranno in gita turistica per ammirare il paesaggio incantevole della Valle d’Itria, ma per sfruttare il banco di prova del Memorial in prossimità dell’Europeo che vedrà gli inglesi in un girone di ferro con Turchia, la stessa Ucraina e Croazia. Segnaliamo alcuni nomi interessanti, presi dal sito della Fiba Europe: i pivot Kingsley Okorow (217 cm), Kawell Wiliams (207 cm) e Benjamin Lawson (209 cm). Le guardie Benjamin Mead e George Ivans e i playmaker Tyrell Isacs e Jules Dang. Entusiasmo e voglia di emergere contraddistingueranno i giovani british. Mercoledì sera alle ore 20,30 presso il Cinema Teatro Paolo Grassi in Piazza Navigatori avverrà la presentazione del Memorial Todisco con le squadre partecipanti e il saluto delle autorità cittadine. Giovedì 4 Luglio alle 18,30 al PalaTodisco il via ufficiale con la partita inaugurale Grecia-Ucraina. Alle ore 20,30 debutto della nazionale italiana contro l'Inghilterra. Venerdì 5 Luglio alle 18,30 Grecia-Inghilterra e subito dopo Italia-Ucraina. Gran finale sabato con Ucraina-Inghilterra e alle 20,30 Italia-Grecia, e a seguire le premiazioni finali. Ingresso libero Nella giornata di sabato previsto un clinic per allenatori a cura di coach Andrea Capobianco a partire dalle ore 15.

[...Leggi Tutto]

 
 

Novita'  Vuoi Commentare l'Articolo? Accedi al portale o se non hai il login Registrati


Ogni opinione espressa in questi commenti e' unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilita' civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Hot-News.it manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

Sconti e Offerte

Risparmi, Sconti, OfferteVuoi risparmiare sui tuoi acquisti? Offerte, Sconti, Codici Sconto, LastMinute e tanto altro ancora solo per te!

Ads

Le HOT News!

 

Vuoi Guadagnare e fare Affari!?

 Vuoi guadagnare e fare affari con internet?! Scopri come ogni giorno puoi, con soli 5 mi...

 

Dediche d'Amore

Dedica al tuo Lui o alla tua Lei parole d'amore...Hot-News.it pubblicherà la tua dedica ...

 

Dì la tua! Pubblica un tuo articolo!

Diventa reporter di Hot-News.it! E' facilissimo! 2 secondi e potrai veder i tuoi articoli ...

Chi è Online

Visitatori Online  405 visitatori online

Statistiche Visitatori

mod_vvisit_counterOggi2222
mod_vvisit_counterQuesto mese119005
mod_vvisit_counterTotale13110528


forum, portale, soundtrack, hotnews, hot news, notizie, videogiochi, ps3, xbox, shop, compra, prezzi, gossip, donna, rss, calcio, mondo, lavoro, musica, calciomercato, voti fantacalcio, probabili formazioni, uomini e donne, amici, maria de filippi