Hot-News.it

il portale hot con notizie da tutto il mondo!

Scegli Lingua : Hot-News.it in italiano Hot-News.it in inglese Hot-News.it in spagnolo Hot-News.it in francese Hot-News.it in tedesco Hot-News.it in giapponese Hot-News.it in arabo
Login With Facebook
Martedi
Nov 12
Messaggio
Hot-News.it Tutto lo Sport Basket Juvecaserta-Roma 63-68 Terza sconfitta consecutiva per i bianconeri. Espulso Mordente, Jones ne fa 20
10
Nov
2013

Juvecaserta-Roma 63-68 Terza sconfitta consecutiva per i bianconeri. Espulso Mordente, Jones ne fa 20




Marco MordenteLa Pasta Reggia Juvecaserta perde al Palamaggiò la terza partita consecutiva di campionato contro l'Acea Roma (63-68) mettendo in luce, ancora una volta in una sola gara, pregi e difetti. Come

La Hot News

capitato già nella sfida di due settimane fa contro Milano, i bianconeri di coach Molin devono recriminare per un episodio che, di fatto, ha deciso la gara e che ha visto protagonista, a metà del terzo quarto, capitan Mordente, espulso per proteste dopo essersi visto fischiare un fallo tecnico in panchina. Un'azione, della del 25', che regala di fatto a Roma sei punti e la vittoria. Lele Molin avrà molto da lavorare in settimana, soprattutto sull'aspetto mentale, e dovrà cercare di recuperare fisicamente Scott, la cui assenza nelle rotazioni si è fatta sentire. Prova ancora una volta opaca per Roberts (appena 6 punti a referto). LA GARA. Juvecaserta-Roma non è mai una partita come le altre e lo si capisce dal calore di Pezza delle Noci allo scorrere delle formazioni sul parquet e dai cori della curva Ancilotto, fermati solo dagli applausi per il gesto di capitan Mordente che ha deposto un fascio di fiori sotto la curva dedicata alle Quattro stelle della Juvecaserta (Emanuela, Gianluca, Gigi e Paolo), di cui sabato ricorreva l'anniversario della morte. Molin ha Scott a mezzo servizio per un infortunio in settimana ma recupera Hannah (dopo la sospensione per motivi disciplinari) e lo lancia subito in quintetto con Moore, Roberts, Brooks e Vitali. Ma l'inizio del playmaker americano è tutt'altro che positivo: poca corsa ed un fallo tecnico a carico per aver lanciato la palla contro l'arbitro dopo un fischio contestato. Goss fa 1/2 dalla lunetta aprendo il valzer degli errori al tiro, da un parte all'altra, che caratterizza i primi 3' minuti di partita, col tabellone che recita un misero 1-0 per Roma. Jones ed Hosley provano ad allungare per la squadra di Dalmonte, ma a loro risponde Brooks che prima sbaglia due liberi e poi realizza in avvicinamento. Ma i problemi dei bianconeri sono soprattutto in attacco, dove Roberts spara a salve (Molin lo cambia subito nel primo quarto inserendo Mordente per scambiarci quattro chiacchiere), mentre Vitali e Brooks litigano col canestro da 3 (4-7 al 5'). Solo sul finire del quarto la Juvecaserta dimostra sul parquet il proprio valore, sull'asse Hannah-Moore per la prima schiacciata di giornata del lungo americano. E poi è il play appena reintegrato a firmare il primo sorpasso al 9' con una bella penetrazione centrale. Ma una forzatura di Hannah sul nuovo attacco bianconero permette a Roma di scappare nuovamente prima con due punti trovati nella spazzatura da Eziukwu e poi con la bomba di D'Ercole (11-14 al primo pit stop). Il secondo parziale si apre con Tommasini al posto di Hannah e proprio il play italiano firma, insieme a Mordente ed ai 3 rimbalzi di Michelori (due in attacco) il break di 9-0 che permette al 14' alla Juvecaserta di allungare sul 20-14, proprio quando il Palamaggiò diventa una bolgia per l'ingresso dei tifosi romani nello spicchio di tribuna a loro riservato. La Juvecaserta continua a macinare gioco e punti, ma a svegliare Roma ci pensa Taylor che al 7' mette la seconda bomba di squadra e riaggancia i bianconeri. Ma è ancora capitan Mordente ad accelerare prima con un bel canestro appena dentro l'area e poi dai liberi. Per l'ultimo minuto prima della pausa lunga, Molin si gioca anche la carta Scott per cercare di allungare le rotazioni, ma l'uscita di Michelori da sotto le plance si fa sentire e Roma su un secondo tiro piazza la bomba con Baron, a cui fanno seguito quelle in un amen di Hannah per i bianconeri e di Talylor per l'Acea che chiudono il primo tempo coi capitolini avanti di un punto (29-30) nonostante i ben dieci rimbalzi offensivi dei bianconeri raccolti nei primi 20 minuti. Il terzo quarto si apre nel segno di Roberts che finalmente si sveglia e firma 5 punti in un amen. Ma la partita è tesissima, sia sul campo che sugli spalti, dove i poliziotti hanno il loro ben da fare per bloccare le due tifoserie. A farne le spese è Marco Mordente: il capitano prima si becca con Jones (doppio fallo tecnico), poi perde la testa dopo il secondo fallo fischiato in due azioni su Hosley e dopo essere finito in panchina tira il calcio ad una borsa e si becca il tecnico. Poi entra in campo e tenta di aggredire l'arbitro che lo espelle. Risultato? Quattro tiri liberi che Baron realizza insieme ad una tripla che, insieme ai due punti firmati da Mbakwe, permettono a Roma di volare sul massimo vantaggio (38-48 al 26'). Un mini parziale di 4 a zero firmato Brooks-Vitali sembra riaccendere le speranze dei tifosi bianconeri, che però vengono subito zittiti dalle bombe di Jones e Baron con quest'ultimo che chiude con 10 punti metti a segno solo nel terzo quarto (43-54 al 30'). Ma questa, purtroppo, non è la serata della Juvecaserta, come dimostra il piazzato di Jones che apre l'ultimo quarto e l'incredibile 4 vs 1 in contropiede fallito da Brooks. Quando si sveglia Scott (primi due punti al 35') è troppo tardi con Moraschini e Jones che rintuzzano con due bombe l'ennesimo tentativo della squadra di Molin di rientrare in partita. Ma per cambiare il vento basta un attimo. E come capitato nel terzo quarto con Mordente, stavolta è Roma a pagare dazio. Per 'colpa' di Bobby Jones (grande protagonista fino al 38', che si fa fischiare quarto e quinto fallo in 30 secondi (il secondo in attacco) ridando fiato ai tifosi bianconeri, sorretti dai liberi di Scott e Vitali, da un gioco da 3 punti di Brooks e dalla tripla di Hannah che riportano la Juvecaserta a -2 (63-65 al 38') con un parziale di 12-0 in due minuti, interrotto solo dal quinto fallo di Hannah e dal libero realizzato da Taylor. La Juvecaserta inizia gli ultimi sessanta secondi palla in mano, ma Roberts forza e sbaglia da tre cercando il canestro del pari e sul lato opposto Goss dimostra freddezza dalla lunetta per il 63-68 finale. Giuseppe Perrotta  

[...Leggi Tutto]

 
 

Novita'  Vuoi Commentare l'Articolo? Accedi al portale o se non hai il login Registrati


Ogni opinione espressa in questi commenti e' unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilita' civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Hot-News.it manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

Sconti e Offerte

Risparmi, Sconti, OfferteVuoi risparmiare sui tuoi acquisti? Offerte, Sconti, Codici Sconto, LastMinute e tanto altro ancora solo per te!

Ads

Le HOT News!

 

Vuoi Guadagnare e fare Affari!?

 Vuoi guadagnare e fare affari con internet?! Scopri come ogni giorno puoi, con soli 5 mi...

 

Dediche d'Amore

Dedica al tuo Lui o alla tua Lei parole d'amore...Hot-News.it pubblicherà la tua dedica ...

 

Dì la tua! Pubblica un tuo articolo!

Diventa reporter di Hot-News.it! E' facilissimo! 2 secondi e potrai veder i tuoi articoli ...

Chi è Online

Visitatori Online  1100 visitatori online

Statistiche Visitatori

mod_vvisit_counterOggi2397
mod_vvisit_counterQuesto mese95802
mod_vvisit_counterTotale13424807


forum, portale, soundtrack, hotnews, hot news, notizie, videogiochi, ps3, xbox, shop, compra, prezzi, gossip, donna, rss, calcio, mondo, lavoro, musica, calciomercato, voti fantacalcio, probabili formazioni, uomini e donne, amici, maria de filippi