Hot-News.it

il portale hot con notizie da tutto il mondo!

Scegli Lingua : Hot-News.it in italiano Hot-News.it in inglese Hot-News.it in spagnolo Hot-News.it in francese Hot-News.it in tedesco Hot-News.it in giapponese Hot-News.it in arabo
Login With Facebook
Sabato
Dic 14
Messaggio
Hot-News.it Ultime news News Borore: «Io, il papà che veniva chiamato orco» una separazione e un affidamento
15
Dic
2009

Borore: «Io, il papà che veniva chiamato orco» una separazione e un affidamento




Borore - Sullo sfondo della vicenda giudiziaria la causa di separazione e la battaglia per l'affidamento della piccina «Io, il papà che veniva chiamato orco» Accusato di abusi sulla figlia è stato assolto dopo sei anniDomenica 13 dicembre 2009 Assieme all'uomo, operaio di 51 anni, vennero trascinati in Tribunale con la stessa accusa anche i suoi genitori, i nonni ottantenni della bambina. Lunedì scorso la sentenza di assoluzione. BORORE La discesa all'inferno è cominciata con un disegno innocente. La bambina fece mamma e papà a testa in giù. «Prima è stato puntato il dito contro mio padre, dopo su mia madre, poi è toccato a me. Una famiglia di orchi. Oggi che tutto è finito penso soltanto che niente mi restituirà gli anni persi con mia figlia, proprio quando lei, così piccina, avrebbe più avuto bisogno del suo babbo e dei suoi nonni».Riccardo è il nome inventato del protagonista di questa storia in cui tutti, proprio perché c'è un minore di mezzo, compariranno col volto celato. Siamo a Borore, e in questa casa inondata di luce e affollata di ninnoli e quadri ricamati a punto croce, per sei anni si è vissuti come all'inferno, tirati a forza dentro il gorgo vomitevole di un'accusa di violenza sessuale su una bambina di prima elementare, figlia e nipote dei presunti orchi. Lunedì scorso, dopo più di un lustro di udienze con la pratica passata in mano a sei diversi pubblici ministeri, il Tribunale di Oristano ha pronunciato la sentenza di assoluzione. La pubblica accusa sulla stessa linea della difesa. «Mi è stata restituita la vita, è vero, ma ora - dice Riccardo, 51 anni, operaio - mi chiedo cosa penserà mia figlia di me...».La Hot News

L'avvocato Rosaria Manconi, dal canto suo, sottolinea l'unico punto che alla fine conta in tutta questa vicenda: «È stata restituita dignità al padre. Ma neanche una sentenza di questo genere potrà mai riparare i danni che si sono creati: la bambina ha perso il suo papà in una fase fondamentale della crescita».LA STORIA Inutile dire che di mezzo c'era una causa di separazione e quella per l'affidamento della figlia. Silvia, la donna che Riccardo aveva sposato nel 1996, era andata via di casa nel 2001, portandosi dietro la loro bambina di sei anni e tutto il mobilio di casa. «Non voleva che vedessi mia figlia e fece di tutto per farmi levare la patria potestà», racconta l'operaio di Borore. Sulla sua testa piombò la prima tegola: un'accusa di maltrattamenti in famiglia. Tutto inventato. Riccardo finì davanti al giudice e venne assolto. Il secondo round, però - questa volta infinitamente più duro - stava per cominciare. Nel 2003, Giuseppe - il padre di Riccardo, oggi 85 anni - venne iscritto nel registro degli indagati con
un'accusa pesante come un macigno: abusi sessuali sulla nipotina. Subito dopo toccò a sua moglie Michela, oggi settantacinquenne. Accuse fondate sulle segnalazioni delle assistenti sociali del paese d'origine (un centro della Planargia) della moglie di Riccardo, dove lei era tornata con la piccina per vivere in casa dei genitori. Segnalazioni a senso unico, storie di orchi e di streghe che finirono sulla scrivania del giudice del Tribunale per i Minori di Cagliari. «In quel periodo - racconta Riccardo - io potevo vedere mia figlia una volta la settimana, ma non dovevo portarla a Borore». Passato qualche mese, all'inferno scese pure lui, fino all'ultima stazione. «Mi sembrava di morire, ogni minuto. Ero accusato di cose inenarrabili e schifose, ma mi faceva più male vedere mio padre e mia madre trascinati in questa storia».I NONNI «Io mai neanche a fare da testimone ero stato chiamato, prima di queste accuse».

 

Giuseppe ha un sorriso dolce che viene inondato di lacrime al ricordo del calvario passato. Siede accanto alla moglie, attorno al tavolo della cucina. Si sono sposati nel 1956, hanno portato al mondo sei figli e ora hanno nove nipoti. «Quanto dolore. In tribunale dovevamo sentire certe porcherie, e a me - racconta la signora - venivano i conati di vomito. Non scorderò mai le parole d'incoraggiamento di un carabiniere che stava di piantone. "Signora, stia tranquilla", mi disse, "le bugie sono tante, ma la verità è una sola". È vero, la giustizia c'è, ma quante lacrime abbiamo versato...». Anni di udienze, in cui persino la relazione della neuropsichiatra chiamata dalla ex moglie dell'imputato escludeva la violenza. È dal 2003 che i nonni non vedono la nipotina. «Ora chissà com'è, noi la ricordiamo piccolina. Adesso ha tredici anni, sarà una signorinetta». E chissà cosa, ora che l'inferno è passato, potrà essere recuperato e cosa invece è andato perduto per sempre.

[...Leggi Tutto]

 
 

Novita'  Vuoi Commentare l'Articolo? Accedi al portale o se non hai il login Registrati


Ogni opinione espressa in questi commenti e' unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilita' civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato.L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Hot-News.it manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

Sconti e Offerte

Risparmi, Sconti, OfferteVuoi risparmiare sui tuoi acquisti? Offerte, Sconti, Codici Sconto, LastMinute e tanto altro ancora solo per te!

Ads

Le HOT News!

 

Vuoi Guadagnare e fare Affari!?

 Vuoi guadagnare e fare affari con internet?! Scopri come ogni giorno puoi, con soli 5 mi...

 

Dediche d'Amore

Dedica al tuo Lui o alla tua Lei parole d'amore...Hot-News.it pubblicherà la tua dedica ...

 

Dì la tua! Pubblica un tuo articolo!

Diventa reporter di Hot-News.it! E' facilissimo! 2 secondi e potrai veder i tuoi articoli ...

Chi è Online

Visitatori Online  487 visitatori online

Statistiche Visitatori

mod_vvisit_counterOggi6800
mod_vvisit_counterQuesto mese113005
mod_vvisit_counterTotale13675877


forum, portale, soundtrack, hotnews, hot news, notizie, videogiochi, ps3, xbox, shop, compra, prezzi, gossip, donna, rss, calcio, mondo, lavoro, musica, calciomercato, voti fantacalcio, probabili formazioni, uomini e donne, amici, maria de filippi